WiP Radio

Risotti di struttura: melagrana, radicchio di Verona e noci Pecan

Risotti di struttura: melagrana, radicchio di Verona e noci Pecan

Risotti di struttura: melagrana, radicchio di Verona e noci Pecan

Per entrare gloriosamente nel bel mezzo dell’autunno regalatevi un sontuoso “viaggio della mente”. Cucina, soddisfazioni all’ennesima potenza! Il principio ispiratore, come sovente accade nei miei esperimenti (ed i primi freddi mi portano caratterialmente ad osare di più), è il ponderare i contrasti, che di per sé sono assai preminenti. Volendo dare un punteggio: ad un grado 10 di dolcezza dei chicchi di melagrana si contrappone un 5 di amarezza del radicchio rosso veronese ed un altro 5 delle noci Pecan.

Il gioco è fatto.

Sbizzarritevi nel dosaggio degli ingredienti, a seconda di cosa desiderate far prevalere, l’importante è andare di mantecatura unicamente col burro. Credetemi, vi garantisco una cena di ampio successo con amici e parenti!

Alè!

La ricetta

VIALONE NANO ALLA MELAGRANA, RADICCHIO ROSSO DI VERONA E NOCI PECAN:

  • 300 gr. di riso, tipo Vialone Nano
  • 1 mazzo di media grandezza di radicchio rosso di Verona
  • Delle noci, tipo Pecan
  • 2 melagrane
  • Abbondante burro
  • 1\3 di porro
  • 1\2 spicchio d’aglio
  • Olio evo, sale e pepe qb
  • Del brodo vegetale
  • Del vino bianco

Dividere in quattro parti le due melagrane: estrarre con cura i chicchi prestando attenzione a non inglobare parti di pellicina bianca, assai amarognola; operazione un poco lunghina, ma ne vale la pena. Tagliare a striscioline il radicchio rosso, un abbondante 2\3. Ridurre in granella fine le noci Pecan. Ricavare del succo da tre cucchiai di semi di melagrana (mixer), senza filtrarlo. Eliminare lo strato esterno del porro, affettarlo finemente, quindi tritarlo insieme all’aglio. Preparare del brodo vegetale. Imbiondire in olio il trito, quindi versare il riso e lasciarlo tostare a fiamma media per poco, girando ed allungando con pochissimo brodo alla bisogna (trucco: porre la mano sopra il riso, appena si sente il calore è avvenuta la tostatura); porre il vino bianco e lasciar evaporare a fiamma più alta. Abbassare nuovamente la fiamma, inglobare il succo di melagrana, il radicchio rosso sottilmente affettato, una spolverata copiosa di noci Pecan; portare a cottura il riso col brodo vegetale, regolando di sale e pepe e aggiungendo a metà cottura abbondanti semi di melagrana. Spegnere la fiamma e mantecare con burro. Servire subito.

Risotto melagrana, radicchio rosso e noci Pecan

Autore del Post

Luca Priori

Se hai un problema aggiungi olio! Luca si occupa di disabilità e organizzazione eventi musicali. Nella vita, da molto tempo, ha due grandi passioni, il canto e la cucina, quest'ultima scoperta in una sera d'inverno di molti anni fa: la scintilla fu un radicchio trevigiano in saor d'agrumi consumato a casa di amici. Da quell'episodio decise di "strutturarsi": con un grande chef al suo fianco, avido di conoscenza, intraprese un percorso di studi assai intenso e fruttuoso. Ma la ricerca e la sperimentazione continuano anche adesso. Luca studia Scienze Gastronomiche ed Antropologia Alimentare presso l'Universitas Mercatorum di Roma.

Commenti