ON AIR


Genitori iperprotettivi, le conseguenze

Genitori iperprotettivi, le conseguenze

Genitori iperprotettivi, le conseguenze

“Il genitore è una figura di riferimento che rappresenta un rifugio, una presenza costante a cui rivolgersi quando si è in difficoltà, per ricevere affetto e attenzioni, per crescere strutturando dentro di sé fiducia e certezza dinanzi alle situazioni della vita. Non ha quindi solo una funzione nutritiva ma anche relazionale. Sostenere equivale a consolare, a contenere, ad aiutare il piccolo a gestire le sue paure e le sue emozioni. Egli inizia sin da subito ad esplorare l’ambiente attraverso i grandi e tramite la loro presenza sviluppa sicurezza nelle sue capacità e struttura e definisce la personalità. Ma essere genitori troppo presenti ed eccessivamente protettivi nei confronti dei figli al contrario potrebbe renderli incapaci a fare da soli e insicuri in età adulta”. E. Ameruoso
Per saperne di più vi auguro buon ascolto.

 

Sara Lolli

Sara Lolli

Lolli Sara è nata in un paesino salentino. È una psicologa e frequenta la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica a Chieti. Le piace tutto ciò che è bello e buono, ha una mente aperta e dinamica, le piacciono i sorrisi delle persone e gli occhi di chi ha bisogno di sorridere, le piace la musica che fa “viaggiare” e scoprire sempre posti nuovi, le piace mescolarsi tra la gente e aiutare chi scommette sull’umanità… Questa esperienza a WiP Radio è nata nel 2014 come una scommessa con se stessa e con alcuni dei suoi limiti. “Dinamicamente” è il nome del suo programma, nel quale vengono affrontati temi riguardanti la “psicologia del quotidiano” per menti dinamiche e in movimento.

Articoli Correlati

Commenti