Pasta Fresca, un amore italiano!

Pasta Fresca, un amore italiano!

Lo sapete quanti tipi di pasta fresca ci sono in Italia?

Sarebbe impossibile contarli perché ogni regione (e ogni città) ha diverse versioni di pasta fresca a seconda della propria storia! Dalle tagliatelle emiliane ai passatelli marchigiani, dai pizzoccheri lombardi ai pici toscani, per non parlare dei bigoli, dei cavatelli, delle orecchiette e di tutti gli altri formati di pasta fresca che ogni regione italiana ci offre.

Oggi cercherò di parlarvi della pasta fresca iniziando a fare delle distinzioni per cercare di ottenere chiarezza.
In fondo all’articolo troverete una sorpresa per chi di voi deciderà di imparare a farla comodamente da casa.

Di solito la pasta fresca fatta in casa è:

  • con le uova;
  • senza uova;
  • di semola;

Inoltre a seconda del formato possiamo individuare delle categorie principali:

  • Pasta lunga: come ad esempio le tagliatelle all’uovo ma esistono varie tipologie anche di semola;
  • Pasta corta: che come dice il nome prevede formati più piccoli e delle forme più bizzarre;
  • Pasta ripiena: è una pasta fresca tirata a sfoglia che al suo interno contiene un delizioso ripieno.

Ovviamente queste categorie sono generalizzazioni per permettervi di muovere i primi passi nel mondo della pasta fresca ❤️ Se volete approfondire la teoria trovate online o cartacei molti libri e manuali.

Ma che dire della pratica?

Fare la pasta fresca non è poi così difficile quanto si pensa. Soprattutto a seconda del formato. In molti casi basta solo rispettare le dosi di acqua, farina (e se necessario uova) e condirle con amore ed esperienza.
Molti di voi si sono cimentati per la prima volta in quest’arte durante i giorni di quarantena e per chi si è innamorato di questa pratica terapeutica molte sono le possibilità per continuare ad impastare, imparando cose nuove e divertendosi con gusti, sapori e colori diversi!

La video-scuola di Cookpad, ad esempio, propone 3 video lezioni gratuite per portarvi in giro per l’Italia, almeno con la mente, e farvi imparare 3 tipologie di pasta fresca davvero eccezionali.

La video-scuola – completamente gratuita – è partita il 9 luglio con il video degli gnudi gourmet di Laura C. e con immensa sorpresa mi sono innamorata di questa preparazione, riproponendola per 3 giorni al mio ragazzo. FACILE, GUSTOSA e soprattutto VELOCEEEE! Scusate la mia foto non rende onore. Ma questi ve li faccio vedere, sono i miei gnudi al ragù:

Nella ricetta Laura spiega anche brevemente la storia:

Gnudi in dialetto toscano significa “nudi” questo per sottolineare la nudità, di ciò che l’Artusi considerava il RAVIOLO. Una ricetta che segue, come tutte le migliori tradizioni contadine, il ritmo delle stagioni. Infatti oltre al classico spinacio o bietolina potrete divertirvi a prepararli con tutto ciò sia di stagione dalle cime di rapa a perchè no! il cavolo nero

Uscirà domani, il16 luglio, la pasta multicolor di Raffaella Locatelli. E non vedo l’ora di scoprire le sue varianti e i suoi trucchetti per stupire nel piatto con colori diversi e brillanti.

Il 23 luglio sarà la volta dell’omaggio a Marchesi (considerato uno dei fondatori della nuova cucina italiana), con il raviolo aperto di Flavia Giordano. Che ci delizierà con questa preparazione davvero raffinata!

Insomma se siete interessati, o se volete passare un po’ di tempo ad impastare, questa è un’occasione davvero golosa a cui non poter rinunciare.

Come fare per seguire la video-scuola?
Iscrivetevi al al gruppo Facebook: La video-scuola di cookpad, seguite tutte le puntate e pubblicate su www.cookpad.it la vostra versione. Chi condividerà con la community la propria versione di ogni video lezione riceverà l’attestato di partecipazione! Per saperne di più consultate questa pagina: Pasta fresca d’autore.

E se ci sono riuscita io, voi che aspettate?

A presto Lety – Gaga

 

 

 

Letizia Vallini

Letizia Vallini

Alla soglia dei 30 anni sono tantissime le cose che ha da raccontare. Nativa di Rosignano e di adozione Veronese, nel suo cuore e nella sua mente sogna da un po' gli States. Per cercare di non perdere tutto ciò che le accade, cerca di parlarne: attraverso la radio, la scrittura, l'arte, attraverso il suo lavoro - si occupa di web marketing e community management, colora la sua vita di tinte brillanti. Anche se si sente grata davvero solo quando si accorge di riuscire a colorare un momento della vita degli altri, che sia un secondo, un giorno o il tempo che ci vuole :) .

Articoli Correlati

Commenti

Potrebbe Interessarti x