WiP Radio

Liberiamo Alice dall’egoismo … non le si addice.

Liberiamo Alice dall’egoismo … non le si addice.

Liberiamo Alice dall’egoismo … non le si addice.

Una delle canzoni ritenute criptiche , talvolta criticata per la mancate connessione tra le storie che racconta è anche  una delle mie canzoni preferite di Francesco De Gregori che mi va di condividere ed ascoltare con voi.

 

ALBUM – Alice non lo sa (1973)

 

 

 

 

 

 

 

Alice guarda i gatti
E i gatti guardano nel sole
Mentre il mondo sta girando senza fretta
Irene al quarto piano è lì tranquilla
Che si guarda nello specchio
E accende un’altra sigaretta
E Lillì Marlen, bella più che mai
Sorride e non ti dice la sua età
Ma tutto questo Alice non lo sa
Alice guarda i gatti
E i gatti muoiono nel sole
Mentre il sole a poco a poco si avvicina
E Cesare perduto nella pioggia
Sta aspettando da sei ore
Il suo amore ballerina
E rimane lì, a bagnarsi ancora un po’
E il tram di mezzanotte se ne va
Ma tutto questo Alice non lo sa
Ma io non ci sto più gridò lo sposo e poi
Tutti pensarono dietro ai capelli
Lo sposo è impazzito oppure ha bevuto
Ma la sposa aspetta un figlio e lui lo sa
Non è così che se ne andrà
Alice guarda i gatti
E i gatti girano nel sol
Mentre il sole fa l’amore con la luna
Il mendicante arabo ha un cancro nel cappello
Ma è convinto che sia un portafortuna
Non ti chiede mai pane o carità
E un posto per dormire non ce l’ha
Ma tutto questo Alice non lo sa
E io non voglio più e i pazzi siete voi
Tutti pensarono dietro ai capelli
Lo sposo è impazzito oppure ha bevuto
Ma la sposa aspetta un figlio e lui lo sa
Non è così che se ne andrà
Che se ne andrà
Che se ne andrà
Che se ne andrà
Che se ne andrà
Non è così
Che se ne andrà

Considerazioni

Non mi è mi è mai andata troppo giù l’idea che Alice venisse ritenuta per molti un’individualista, la parte libera di Alice, quella che ci trasporta nel sole e nella fantasia, quella che la salva da qualcosa che ancora non conosce e potrebbe farle male.

Qualcosa che per molti può esser ritenuto la fine di tutto ‘un cancro nel cappello’, un matrimonio fatto solo per un figlio che nasce, per molti che non stanno alle regole delle convenzioni, può divenire uno stile vincente che può far incontrare sole e luna o sorridere delle mancanze .

Alice è il bambino interiore da tenerci stretti così come il cantautorato italiano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Autore del Post

Martina Salsedo

Musicista e cantautrice, da oltre vent'anni nel mondo e nella musica Blues Rock con i suoi Black Tunes. Martina è stata direttrice di Livorno TV e adesso di Officina di Arte e Musica e Livorno Porto Musicale, dove si occupa di dare spazio a chi ha talento ma non possibilità di espressione e crescita nel propio paese.

Commenti