WiP Radio

Guilty Pleasure

Guilty Pleasure

Guilty Pleasure

Guilty Pleasure è una definizione inglese che possiamo tradurre benissimo alla lettera come “piaceri colpevoli”.
E questo può riguardare benissimo un brano musicale, un film , un programma alla TV che segretamente guardiamo perché in fondo ma non troppo in fondo , ci vergogniamo della nostra scelta. Un qualcosa che viene visto che  insolito o strano dalla società.

Chi di voi ha di questi “piaceri colpevoli”?
Chi più chi meno penso che ognuno ne abbia. Magari c’è chi ne è più conscio e invece di nasconderli, ne esalta le caratteristiche…

In italiano ci sono anche altri modi per poterli rappresentare ovvero : feticismo o manie

Il mio guilty pleasure è il colore rosa.
Questa “passione” si è incrementata in maniera spasmodica negli ultimi anni e per certi versi a volte è incontrollabile.
Non ne faccio segreto, infatti tutti quelli che  mi conoscono bene, sono a conoscenza di questo mio piacere colpevole.

Poi colpevole di cosa?

Eh si perché in effetti fino a che  gli amici o parenti non ci mettono di fronte una scomoda verità, non siamo consci che quella cosa che ci piace così tanto magari è una cosa strana o incomprensibile dalle persone accanto a noi.
Io per esempio ho amiche che condividono questo mio ” feticcio” e altri che  invece mi predono costantemente in giro per questa mia passione.
Non per questo io ho smesso di avere questo guilty pleasure! Vado avanti per la mia strada senza fare cosa più di tanto a quello che la gente dice.

Diverso è quando il tuo feticcio è qualcosa di più … diciamo imbarazzante.

Io ne  ho molti di questi piaceri insoliti ma pochi se non nessuno di essi è imbarazzante.
Anche se avessi scoperto questo lato di me non penso che lo divulgherei in anteprima Wip, con tutto l’amore che ho per questa rubrica !

Ho incontrato persone che  talvolta non ne erano proprio a conoscenza dei loro personali guilty plasure!
Sicuramente è affascinante questo lato della nostra mente che ci porta ad appassionarci e talvolta ad ossessionarci con qualcosa molto di verso dai modus operandi della società.

Rimango dell’idea che se non nuoce al prossimo, tutto è concesso!

 

 

Autore del Post

Sabina Matteucci

Sabina, classe 1985, è appassionata di tutto ciò che è arte: musica, disegni, fotografia, creazioni con ogni genere di materiali. Inoltre ama il mare, gli animali, le lunghe passeggiate nel bosco e trascorrere tempo con gli amici.

Commenti