WiP Radio

Pronti per San Valentino?

Pronti per San Valentino?

Ogni scusa è buona per mettere le mani in pasta e preparare manicaretti!

Se la festa che si avvicina è quella degli innamorati poi, il risultato sarà sicuramente qualcosa di molto dolce 😀

Così, sulla piattaforma che seguiamo da inizio palinsesto, da qualche giorno compaiono meravigliose creazioni che niente hanno da invidiare all’alta pasticceria.

Stiamo parlando di biscotti – sopratutto – e torte che sono “prove tecniche” (a detta dei creatori) per la propria dolce metà a San Valentino.

Prima di tuffarci nella frolla e nella crema facciamo un piccolissimo passo indietro, e guardiamo come è cambiata la pasticceria negli anni! Ve lo siete mai chiesto?

Tutto nacque quando con i Greci il pane iniziò ad essere arricchito con miele, frutta, frutta secca, zucchero e latte. Da lì in poi il passo alla pasticceria è stato breve. Esistono tracce che dal I secolo d.c fino al primo Medioevo i dolci prevedevano il miele come edulcorante. Fino ad arrivare al 1400 quando nacque: il marzapane.

Nel 1600 comparirono le prime torte adatte alla farcitura che sin da subito piacquero per la loro raffinatezza. Dal 1700 in poi prese piede l’impasto al burro, che poi ospitò anche l’utilizzo delle uova che diede origine alla pasta biscotto. L’impasto al burro e i biscotti cambiarono per sempre l’evoluzione della pasticceria che per la prima volta non era rivolta più solo ai Nobili ma anche al popolo!

Dopo la pasticceria è diventata moderna (importante la scuola Francese ma anche l’italia ovviamente ha le sue eccellenze) e adesso contemporanea… fino ad arrivare al Cake design!

In realtà la nascita del cake design viene fatta risalire da alcuni al 1840, anno in cui compaiono il forno a temperatura controllata e l’utilizzo del bicarbonato di sodio come agente lievitante. In particolare la consacrazione si ha con la torta preparata per il matrimonio tra la Regina Vittoria e il principe Alberto:

Fonte foto: ricordidalpassato

La torta di 3 metri per un peso complessivo di 140 kg era coperta di ghiaccia bianca, che da quel momento fu chiamata glassa reale (Royal Icing).

Intorno al 1930 nacquero i primi libri di ricette sul cake design e poi i primi corsi per insegnare quest’arte. Il resto poi è storia, con l’avvento del secondo millennio grazie alla televisione molti format, soprattutto Americani, hanno fatto conoscere il Cake design anche a noi, suscitando l’interesse di tutti!

Ma tornando a noi: curiosi di scoprire ricette di torte e biscotti per San Valentino?
Noi ve ne suggeriamo alcune, ringraziando anche tutto il gruppo di cuochine di Stampibiscotti che hanno pubblicato su cookpad con tanto entusiasmo e tutti gli altri autori che hanno cavalcato l’onda:

Biscotti mania con “Semplicemente Love di Mara”:
https://cookpad.com/it/ricette/4217349-semplicemente-love

Che scultura “Love in the colors di Maura”:
https://cookpad.com/it/ricette/4235466-love-in-the-colors

Pronti a tuffarvi nella “Torta Letizia di Nico”:
https://cookpad.com/it/ricette/4233468-torta-letizia

Evvai con il Cake design con la “Madeira al cacao di Cristina”:
https://cookpad.com/it/ricette/4226518-madeira-al-cacao

Volete provarli anche voi?

Correte su Cookpad!

Fateci sapere come è andata o chiedete aiuto ai nostri autori, saranno felici di aiutarvi per un risultato perfetto per il vostro San Valentino!

Pasticciotti a tutti

LeTy – GaGa

Autore del Post

Letizia Vallini

Alla soglia dei 30 anni sono tantissime le cose che ha da raccontare. Nativa di Rosignano e di adozione Veronese, nel suo cuore e nella sua mente sogna da un po' gli States. Per cercare di non perdere tutto ciò che le accade, cerca di parlarne: attraverso la radio, la scrittura, l'arte, attraverso il suo lavoro - si occupa di web marketing e community management, colora la sua vita di tinte brillanti. Anche se si sente grata davvero solo quando si accorge di riuscire a colorare un momento della vita degli altri, che sia un secondo, un giorno o il tempo che ci vuole :) .

Commenti