Thomas Cole – il fondatore della Hudson River School

Thomas Cole – il fondatore della Hudson River School

Thomas Cole – il fondatore della Hudson River School

 

Thomas Cole è l’artista che ho scelto per l’articolo di oggi.

 

Sono rimasta talmente affascinata dal movimento della Hudson River School (per chi si fosse perso l’articolo lo può trovare qui) che ho deciso di dedicarvi un ulteriore pezzo. Mi è così venuta l’idea di raccontare qualcosa in merito al fondatore di tale corrente, Thomas Cole appunto.

 

Purtroppo in italiano non sono riuscita a trovare molte notizie su questo artista e, di conseguenza, ho cercato informazioni su siti stranieri. Dal momento che il mio inglese è attualmente molto arrugginito e si riduce praticamente a ‘the cat is on the table’, spero apprezzerete questo sforzo!

 

Scherzi a parte… iniziamo a scoprire qualcosa di più su questo talentuoso paesaggista.

 

Thomas Cole

 

La giovinezza

 

Thomas Cole nacque a Bolton le Moors, Lancashire, il 1 febbraio 1801. Egli emigrò con la sua famiglia negli Stati Uniti nel 1818, stabilendosi a Steubenville, Ohio. A ventidue anni, Cole si trasferì a Philadelphia e, nel 1825, a Catskill, New York, dove visse con la moglie e i figli fino al 1848.

 

Inizialmente Thomas trovò lavoro come incisore. Successivamente, affidandosi ai libri e studiando l’operato di altri artisti, divenne a sua volta un pittore. Egli iniziò così a lavorare come ritrattista e, solo in seguito, spostò la sua attenzione sul paesaggio.

 

I primi successi

 

A New York, Cole riuscì a vendere ben cinque dipinti a George W. Bruen, colui che gli aveva finanziato un viaggio estivo nella valle dell’Hudson dove l’artista realizzò paesaggi che vedevano protagonisti la Catkills Mountain House, le celebri Kaaterskill Falls, le rovine di Fort Putnam e due vedute di Cold Spring. Concluso questo viaggio fece ritorno a New York dove espose cinque paesaggi nella vetrina della libreria di William Colman.

 

Romantic landascape with ruined tower

 

Secondo il New York Evening Post, le due vedute di Cold Spring furono acquistate da un certo Seton, il quale le prestò alla mostra annuale dell’American Academy of the Fine Arts nel 1826 suscitando un certo interesse nei confronti di Cole. Fu in particolare John Trumbull a restare molto ben impressionato da tali opere. Egli contattò Thomas per acquistare uno dei suoi dipinti e per metterlo in contatto con alcuni dei suoi amici più ricchi. Tra quest’ultimi vi fu anche Daniel Wadsworth che divenne poi suo amico e mecenate.

 

Come già detto, Cole era soprattutto un pittore di paesaggi ma si cimentò anche in opere allegoriche. Tra queste le più famose furono le serie, suddivise in cinque parti, chiamate “The Course of Empire” dove ad essere raffigurato è sempre lo stesso paesaggio ma attraverso le generazioni, da un semplice stato di natura, al fiorente impero fino al declino e alla desolazione.

 

Thomas Cole the consummation of the empire

Distruzione desolation

 

 

Molto interessante da citare è la scoperta, nel 2014, di fregi dipinti dallo stesso Cole sui muri della sua casa.

 

Thomas Cole, oltre a fondare la Hudson River School, fu anche una sorta di mentore per alcuni degli esponenti di questo movimento. Tra questi vi sono in particolare Asher B. Durand e Frederic Edwin Church. Quest’ultimo studiò con Cole dal 1844 al 1846 e l’influenza del suo maestro la si poteva notare soprattutto nelle sue prime opere.

 

Il viaggio in Italia

 

Thomas Cole trascorse gli anni dal 1829 al 1832 e dal 1841 al 1842 all’estero, in particolare in Inghilterra e in Italia.

 

Fu proprio durante il viaggio nel nostro paese che Cole ebbe modo di vedere l’Etna e ne rimase molto affascinato. Commosso dalla bellezza del vulcano, l’artista realizzò diversi schizzi e almeno sei dipinti di esso. La sua opera più famosa con protagonista l’Etna è “A View from Mount Etna from Taormina”.

 

Thomas Cole

 

La famiglia di Thomas Cole

 

Dopo il 1827 Thomas realizzò, nella città di Catskill, uno studio presso la Fattoria Cedar Grove dove dipinse una parte significativa del suo lavoro. Nel 1836, come anticipato all’inizio dell’articolo, si sposò con Maria Bartow di Catskill dalla quale ebbe cinque figli. Una di questi figli si chiamava Emily e anch’essa divenne un’artista come il padre. La ragazza, in particolare, dipingeva la porcellana ad acquerello. La sorella di Thomas invece, Sarah, divenne come il fratello una pittrice di paesaggi.

 

Thomas Cole

 

Thomas Cole morì prematuramente a Catskill l’11 febbraio 1848. Per onorare la sua memoria, la quarta vetta più alta delle Catskills venne denominata Thomas Cole Mountain. Cedar Grove, noto anche come Thomas Cole House, è stato dichiarato sito storico nazionale nel 1999 ed è ora aperto al pubblico.

 


            
Alice Antoni

Alice Antoni

Alice ama leggere e adora gli animali, in particolare i conigli. È da sempre appassionata di arte e di riciclo creativo.

Articoli Correlati

Commenti

Potrebbe Interessarti x