WiP Radio

BUONI PROPOSITI

1 Gennaio 2020 Archendipity
BUONI PROPOSITI

Buoni Propositi.
Come disattenderli tutti il primo giorno dell’anno.
Tranne uno.

Ve lo confesso, avevo promesso a me stessa che avrei preparato in anticipo di almeno di una settimana il pezzo per WIP ma, eccoci al 1° gennaio 2020 e… sono qui a scrivere!

Disatteso immediatamente uno dei miei buoni propositi per l’anno nuovo, passiamo subito agli altri, così ci leviamo il pensiero -palestra-dieta-self control-maggiore organizzazione…ah già, l’ultimo punto è già andato! (il terzo impossibile) …
vabbè in ogni caso, per iniziare positivamente il 2020, vi parlerò di un argomento che esemplifica il concetto di qualità della vita, l’unico obiettivo che nessuno di noi dovrebbe perdere di vista per il 2020.

BRUNELLO CUCINELLI E IL SUO CAPITALISMO UMANISTICO.

Se aprite la home del sito di questo imprenditore-filantropo, che voi tutti conoscete certamente, leggerete queste parole chiave :

Armonia – Umana sostenibilità – Dignità – Spirito laborioso

L’Armonia è un carattere essenziale del capitalismo umanistico, consapevole e desideroso che le sue cose esterne siano amiche con quelle interne. “Il mondo non va consumato, ma utilizzato con temperanza”

Io non so voi, ma anche senza andare troppo avanti nel leggere mi sento già in perfetta sintonia con Brunello!

Si pensi alle opere di costruzione umana. Non tutte hanno lo stesso destino. Alcune, come i monumenti, sono destinate virtualmente all’eternità, altre ancora, come le città, a durare secoli; la vita di altre, come le infrastrutture industriali, è subordinata ai cambiamenti dell’economia e del mercato. Essere consapevoli di questo, tenere vivi i contatti con le persone e le cose è l’atteggiamento previdente che rende facile armonizzare tempestivamente l’azione ai cambiamenti riducendo gli sprechi.

Brunello Cucinelli ha realizzato diversi progetti che incarnano i concetti di cui parla, perseguendo i concetti di armonia e bello come guida per la vita dell’uomo.

SOLOMEO


Inizia negli anni ’80 con il restauro dell’intero borgo medievale di Solomeo, sulle colline in prossimità della strada che già nel medioevo univa Perugia a Castiglion del Lago e a Chiusi. Solomeo, che rappresenterà il centro della sua vita familiare, imprenditoriale e spirituale.
Fu una scelta in controtendenza rispetto a quanto avveniva allora in Italia, quando ci si liberava dei legami con il territorio senza alcun rimpianto per la perdita dei valori e delle tradizioni che oggi, al contrario, vengono profondamente rivalutati.

Un progetto imprenditoriale che parlava di uomini, di dignità del lavoro, di tradizioni antiche, di ideali.

Decalogo.
I. Amiamo e rispettiamo la Terra Madre coltivandola secondo natura e accogliendo i suoi frutti come il dono più caro.
II. Non usiamo più di quanto è necessario e naturale. Utilizziamo l’universo con amabilità.
III. Agiamo sempre come fedeli e amorosi custodi del Creato.
IV. Crediamo nella dignità morale ed economica dell’essere umano.
V. Lavoriamo sostenendo il giusto utile e l’armonia tra profitto e dono.
VI. Ricerchiamo l’armonia tra il giusto lavoro e l’umana riservatezza.
VII. Ricordiamo i padri. Ci hanno insegnato a rispettare le leggi, e nella loro parola è scritta la nostra storia.
VIII. Crediamo in un universalismo del mondo e agiamo con grande rispetto per tutte le civiltà.
IX. Accettiamo i giusti cambiamenti per vivere la parte migliore dei nostri tempi.
X. Amiamo i giovani e trasmettiamo loro la speranza e il sogno del futuro luminoso che li attende.

Nel 2018, completa il così detto “Progetto per la Bellezza”, un parco per la rinascita dei suggestivi spazi naturali nella valle sottostante a Solomeo.

Il parco

Il parco si estende su un’area di circa cento ettari, divisi in tre settori:
– il Parco Industriale, che comprende la nuova sede dell’azienda armonicamente inserita in un vasto giardino.

– il Parco dell’Oratorio Laico, immerso in sei ettari e dotato di un piccolo stadio aperto, rappresenta la parte ricreativa dedicata in particolare ai più giovani.
– il Parco Agrario e il Monumento alla Dignità dell’Uomo.

 

Brunello Cucinelli, un personaggio così unico al giorno d’oggi da attirare l’attenzione perfino di Marco Montemagno (clicca e vedi la sua intervista) e il piccolo mondo di umani che lo circondano vivono in un mondo che sembra un po’ una favola… come sarebbe bello se per noi fosse un poco meno strano di quello che è! Un mondo utopico, in cui la bellezza salva l’umanità.

Forse, di buoni propositi ne basterebbe uno solo, per la vita : Vivere in armonia.
Buon 2020 a tutti voi !

Esser veri è nobile, essere sinceri rende tutto più semplice.
Brunello Cucinelli

 

Autore del Post

Gaia Vivaldi

Classe ’76, Gaia è uno di quegli architetti a cui piace usare le mani per smontare, costruire, colorare… sperimentando l’effetto della concretezza sull’emotività. In instabile equilibrio sull’orlo del caos, alla perenne ricerca di sintomi di bellezza e benessere ovunque essi si incontrino (o scontrino).

Commenti