WiP Radio

Birraio dell’Anno, Vini Naturali e World’s50 Best (senza Bottura)

Birraio dell’Anno, Vini Naturali e World’s50 Best (senza Bottura)

Birraio dell’Anno, Vini Naturali e World’s50 Best Restaurants (senza Massimo Bottura) nella nuova puntata di God Food con Raffaella Galamini.

Birraio dell’Anno al teatro TuscanyHall (ex ObiHall) di Firenze, da venerdì 18 a domenica 20 gennaio. Ideato e organizzato dal network Fermento Birra, il premio incorona il miglior artigiano della birra italiana. Sono servite 150 birre prodotte dai 20 produttori candidati al premio Birraio dell’Anno e dai 5 candidati al premio Birraio Emergente. Si aggiungono da quest’anno 40 referenze prodotte dai 10 migliori birrai delle regioni non coinvolte dalle nomination del Birraio dell’Anno (corner Best Off!).

birraio dell'anno

Al Westin Excelsior Rome di via Veneto, il 26 e il 27 gennaio 80 produttori per l’evento dedicato al mondo dei vini naturali. Dieci candeline per Vignaioli Naturali, l’evento romano organizzato da Tiziana Gallo e dedicato al mondo dei vini naturali. Attesa anche una delegazione dalla Catalogna.

È di questi giorni invece la notizia che l’Osteria Francescana, miglior ristorante del mondo in carica, esce dalla competizione World’s 50 Best Restaurants ed entra nell’Olimpo della ristorazione come gli altri vincitori delle 17 edizioni precedenti. Non mancheranno in gara il 18 febbraio a Parigi tanti altri concorrenti italiani.

 

Autore del Post

Raffaella Galamini

Raffaella Galamini, nata a Viterbo ma ormai fiorentina d’adozione. Da sempre i giornali sono il suo pane quotidiano. Dopo tanti anni di lavoro in redazione, si è ritrovata a girare per ristoranti e locali e a scrivere di cibo e di vino per testate come Agrodolce, 2night, Puntarella Rossa, Corriere Extra edizione Toscana, Lungarno. Collabora da quattro anni alla Guida di Repubblica ai sapori e ai piaceri della Toscana. (Quasi) sommelier Ais.

Commenti