WiP Radio

Pasta frolla: una delizia per crostate e biscotti

Pasta frolla: una delizia per crostate e biscotti

Solo quattro ingredienti e la vostra Pasta frolla sarà pronta in pochi minuti

La scorsa volta vi ho parlato del Pan di Spagna, una delle basi della pasticceria.
Ma se voi voleste fare una crostata o dei biscotti? Ecco che arriva in vostro soccorso la Pasta frolla!

Ottima per realizzare delle delizie da accompagnare ad una tazza di tè. Può essere aggiunto anche un po’ di cacao e, voilà, avrete una variante golosa della classica frolla, oppure potrete aromatizzare con limone o arancia.
Esistono poi varie ricette tra cui la frolla morbida, che vede l’utilizzo dello zucchero a velo, e la frolla montata, usata per quei dolci che hanno bisogno della sac-à-poche per essere realizzati.
Ma quali sono gli ingredienti che ci occorrono? Uova, burro, zucchero e farina.
Semplici prodotti che tutti noi potremmo avere a casa. Quindi, perché non cominciare?

Di seguito la ricetta della pasta frolla classica:

  • 300 gr di farina
  • 120 gr di zucchero
  • 150 gr di burro ammorbidito
  • 1 tuorlo
  • 1 uovo intero
  • scorza di un limone grattugiata


Procedimento
:

In un mixer versate il burro e lo zucchero mescolando fino a che non si crei un composto chiaro e compatto. Unite poi la scorza del limone e mescolate nuovamente. Successivamente aggiungete l’uovo intero e, solo dopo che quest’ultimo è stato incorporato al composto, aggiungete il tuorlo (la parte rossa) dell’altro uovo. A questo punto unite la farina setacciata.
Dopo aver amalgamato tutto, versate l’impasto in un recipiente e continuate a mescolare a mano, creando una palla liscia e omogenea. Una volta preparata, avvolgetela in un po’ di pellicola e ponetela in frigo per circa un’ora. Dopo averla fatta riposare, la pasta frolla è pronta per essere stesa.

Cospargete ora un po’ di farina su di un piano, che sia il vostro tavolo o un tagliere, e appoggiate sopra il panetto appena tolto dal frigo. Con l’aiuto di un mattarello – anch’esso cosparso di farina, altrimenti si attacca sulla frolla ed è difficile da lavorare – stendete il panetto, realizzando un cerchio che abbia uno spessore di 2-3 cm.
A questo punto ungete col burro e infarinate una teglia per crostate (io ho optato per una teglia a forma di cuore, ma va bene anche la classica teglia rotonda) e appoggiatevi delicatamente la pasta frolla.
Bucherellate il fondo della torta con i denti di una forchetta e, una volta fatto, mettete sopra un foglio di carta forno ricoperto da legumi o, qualora non li aveste a casa, potrete utilizzare dei cucchiai in acciaio, così da creare peso ed evitare che la base della crostata si gonfi durante la cottura.

Infornate la torta e tenetela a 180°C per circa 20 minuti.
Quando mancano 5 minuti alla fine della cottura, togliete il foglio di carta con i legumi e finite di cuocere il dolce. Passato quel tempo tirate fuori la vostra crostata e farcitela con ciò che desiderate: potrete cospargerla di Nutella o preparare la crema pasticceria e aggiungere poi della frutta a pezzi come decorazione.

Nel prossimo articolo vi parlerò proprio di questa crema, così sarete pronti per creare la vostra ottima crostata!

Autore del Post

Luisa Giacomarra

Appassionata di viaggi, natura, cinema e pasticceria. Sognatrice ad occhi aperti, le piace sperimentare nuove ricette, unendo creatività e passione, dando un tocco personale a ciò che realizza. Ottimismo, divertimento, condivisione e socievolezza sono le sue parole chiave.

Commenti