WiP Radio

La fiducia nelle relazioni

La fiducia nelle relazioni

La fiducia nelle relazioni

“La fiducia è il tassello fondamentale di tutte le relazioni importanti.
A pensarci bene, tutte le nostre relazioni, anche quelle più superficiali, hanno al loro interno una buona dose di fiducia; salendo su un autobus ci fidiamo delle capacità di guida dell’autista, ad esempio..
Se non fosse così, se fossimo costantemente timorosi e diffidenti, correremmo seriamente il rischio di cadere in una serie di disturbi psicologici che non ci permetterebbero più di instaurare relazioni sane con gli altri e sostanzialmente non ci permetterebbero di svolgere nessuno dei nostri impieghi o hobbies.                                                                                                                                                            Gli esseri umani sono per natura socievoli e quando le relazioni non sono proficue, o peggio ancora ci deludono o tradiscono, il cervello elabora tutto questo come una profonda dolorosa ferita, difficile da rimarginare.Le delusioni emotive, infatti, stimolano le stesse aree del dolore associate ad una sofferenza fisica. Tutto ciò ci porta senza ombra di dubbio a concludere che il comportamento prosociale più sincero e le relazioni di fiducia più intime sono fondamentali per il nostro benessere. Sperimentare il contrario ci fa vivere sconnessi dalla vita per un determinato periodo di tempo.
È necessario capire che la fiducia è un atteggiamento verso la vita in generale, non verso alcune persone in concreto che ci hanno fatto soffrire in un determinato momento del nostro passato. Vivere, avanzare e crescere implica assumere che, a volte, ci sono dei rischi. Dovremmo ricordare sempre quello che pensava Ernest Hemingway:

“Il modo migliore per scoprire se ci si può fidare di qualcuno è dargli fiducia” “.

 

Illustrazione di Henn Kim

 

Autore del Post

Sara Lolli

Lolli Sara è nata in un paesino salentino. È una psicologa e frequenta la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica a Chieti. Le piace tutto ciò che è bello e buono, ha una mente aperta e dinamica, le piacciono i sorrisi delle persone e gli occhi di chi ha bisogno di sorridere, le piace la musica che fa “viaggiare” e scoprire sempre posti nuovi, le piace mescolarsi tra la gente e aiutare chi scommette sull’umanità… Questa esperienza a WiP Radio è nata nel 2014 come una scommessa con se stessa e con alcuni dei suoi limiti. “Dinamicamente” è il nome del suo programma, nel quale vengono affrontati temi riguardanti la “psicologia del quotidiano” per menti dinamiche e in movimento.

Commenti