WiP Radio

La Wanderlust dei Dans La Rue

dans la rue

 

Questa sera ci troviamo in compagnia dei Dans La Rue, la loro è una musica che nasce per strada seguendo le tracce del Blues, del Ragtime, del Jazz dei primi del ‘900, sino al Gyspy Swing di Django Reinhardt. Per il gruppo entrare in contatto con il mondo della musica è stata una scelta di vita e di libertà. Attraverso le calde sonorità dei loro strumenti e delle loro voci ci portano ad osservare al di là del nostro naso, là dove tutto è possibile…

Autore del Post

Paola Mori

Il mio nome è un omaggio a mio nonno che è stato per me e la mia famiglia un fondamento di integrità e sapere. Ho un carattere passionale e paziente, sono un'attenta osservatrice e pongo molta fiducia nelle persone che mi circondano. Posso essere condizionabile talvolta, perché sono insicura, ma quando decido lo faccio sul serio! Ho 30 anni e tanti sogni nel cassetto. Mi sono occupata di disturbi alimentari e ho scoperto un mondo fatto di luci ed ombre che talvolta è difficile da descrivere. Ho una forte passione per la danza e per la musica, che mi hanno sempre accompagnato nella vita, soprattutto nei momenti difficili. La motivazione che mi guida è l'idea che tutto possa essere possibile con un pizzico di fortuna e del sano coraggio, perché talvolta ciò che appare in sogno può divenire realtà. Il mio presente è fatto di famiglia, amici, ricerca di lavoro e passioni. Sono arrivata con il tempo ad essere più coraggiosa e intraprendente, ciò che mi guida è la realizzazione personale, voglio impegnarmi per costruire qualcosa che può essere, perché no... rappresentato anche dal progetto che vorrei realizzare qui su WiP Radio. Parole in Musica è un'attività interattiva che ho costruito per lavorare con ragazze affette da disturbi alimentari, caratterizzata dalla lettura di un romanzo o di una canzone sulla quale vengono fatte delle riflessioni riguardanti l'attualità e le scelte di vita. Adesso quest'attività diventa una trasmissione di WiP, nella quale vorrei trattare i testi e reinterpretarli, riflettendo anche sulla storia degli autori.

Commenti