ON AIR


Eliška Junková, chi è la protagonista del doodle di Google

Eliška Junková, chi è la protagonista del doodle di Google

Il doodle odierno di Google oggi celebra Eliška Junková, pilota automobilistica cecoslovacca.

Nasce il 16 novembre 1900 ad Olomouc come Betke Pospisilová, sesta di otto figli. Impiegata di banca, a sedici anni conosce il banchiere Vincenc “Čeněk” Junek; i due si sposano e lei cambiò il nome in Eliška (“Beth”) Junková (il femminile di Junek in ceco). Il marito era abbastanza ricco da poter soddisfare le proprie passioni automobilistiche ed anche Eliška si innamorò delle auto sportive, in particolare della Bugatti. Nel 1922 prese lezioni clandestine a Praga per ottenere la patente; in quello stesso anno. Oltre a questo, il 1922 è l’anno del loro Matrimonio e della prima vittoria di “Čenêk” nel mondo dei motori.

Eliška inizialmente fece da meccanico per il marito, ma dopo che lui si infortunò ad una mano, lei prese il suo posto. Nel 1924 vince da sola la sua prima gara, diventando popolare in tutta la nazione.

Nel 1926, ormai sempre più sicura di sé, gareggia in tutta Europa guadagnandosi l’appellativo di “Regina del volante”. Nei due anni successivi partecipa alla Targa Florio (una delle più antiche corse automobilistiche del mondo): raggiunge ottimi piazzamenti e attira l’attenzione di pubblico e stampa.

Si ritira nel 1928, dopo la morte del marito in un incidente automobilistico al Gran Premio di Germania.

Nel 1973 scrive la sua autobiografia intitolata “Má Vzpomínka je Bugatti” (“La mia memoria è Bugatti”, grazie alla quale riceve nuova notorietà.

Muore a Praga il 5 gennaio 1994.

 

 

Per leggere le altre notizie clicca qui.

Nicolò Bagnoli

Nicolò Bagnoli

Nasce nel 1986, nel 2010 ha l'idea di WiP Radio di cui è il direttore, è quasi alto come Berlusconi, davanti ad un microfono può starci ore. Parlando, ovviamente.

Articoli Correlati

Commenti