WiP Radio

Mondiali Basket, Italia eliminata dalla Spagna

Mondiali Basket, Italia eliminata dalla Spagna

Mondiali Basket: Spagna-Italia 67-60, azzurri fuori

scritto da Michele Gazzetti per www.corriere.it

Una partita paludosa, piena di agonismo e scevra di lampi tecnici ma alla fine ad alzare le braccia al cielo è la Spagna che elimina l’Italia dai Mondiali piegandola 60-67. Gli azzurri lottano, provano ad azzerare l’ossigeno degli avversari che però sul rettilineo conclusivo sfoderano l’esperienza per guadagnare il pass per i quarti di finale insieme alla Serbia. L’inizio degli uomini di Sacchetti è feroce: dopo 6’35’’ il vantaggio di 10 punti (15-5) si spiega con le 7 palle perse della Spagna, tradita da un Rubio fuori giri. È Biligha a sintonizzare gli azzurri sulle frequenze dell’aggressività riuscendo a mettere la museruola a Marc Gasol (solo 2 punti alla fine).

Quando entra Llull però la Roja si accende e torna in linea di galleggiamento grazie ai fratelli Hernangomez (Juancho topscorer con 16 punti) e all’intesità di Ribas (24-28). Nel secondo quarto Gallinari (15 punti alla fine) è l’unico a riuscire ad interrompere l’aridità offensiva dell’Italia che pur tirando con un pessimo 34% su azione all’intervallo lungo è avanti di 1 (31-30). Nonostante un ottimo Datome (12 punti), gli azzurri sbandano pericolosamente dopo la pausa lunga e precipitano fino al -8. A quel punto Sacchetti fa esordire nel match Della Valle che fornisce la scossa della rimonta. La parità la firma a inizio ultimo quarto Belinelli (50-50) che però non riesce a scrollarsi di dosso il torpore di un match maledetto. Alla fine saranno 7 i suoi punti con 3/10 da 2 e 0/6 da 3. Biligha è straordinario per intensità e capacità di battagliare su ogni pallone e l’Italia si aggrappa alla sua energia per firmare il +4 al 36’.

Autore del Post

Nicolò Bagnoli

Nasce nel 1986, nel 2010 ha l'idea di WiP Radio di cui è il direttore, è quasi alto come Berlusconi, davanti ad un microfono può starci ore. Parlando, ovviamente.

Commenti