WiP Radio

Festambiente: dal 14 agosto Legambiente in festa a Rispescia (GR)

Festambiente: dal 14 agosto Legambiente in festa a Rispescia (GR)

Festambiente: dal 14 agosto Legambiente in festa a Rispescia (GR)

Dal 14 al 18 agosto, a Rispescia (GR), nella suggestiva cornice del Parco della Maremma, torna il festival nazionale di Legambiente, giunto alla 31esima edizione. Quest’anno, sarà Don Luigi Ciotti – presidente nazionale di Libera – ad aprirne le porte. Kermesse campionessa di ecologia e solidarietà, prova concreta che coniugare divertimento e sostenibilità è possibile, oltre che stimolante e generatore di scenari inediti. Saranno cinque giorni densi di dibattiti, conferenze, spettacoli teatrali, concerti, attività sportive, degustazioni, ma anche giochi per i più piccoli, il tutto in un quadro di sensibilità ambientale realmente partecipata.

#SALVAILCLIMA

Questo il messaggio che il festival si propone di veicolare, diventandone esso stesso espressione. A farla da padrone i concetti dell’economia circolare – a cui sarà anche dedicato un intero padiglione e installazioni videografiche a tema: raccolta differenziata per tutte le tipologie di rifiuti, ambiente totalmente plastic-free, casa dell’acqua, cibo biologico e a filiera corta, navette per favorire la mobilità sostenibile, energia per la maggior parte derivante da pannelli solari termici e fotovoltaici.

Ma anche arredi e allestimenti seguiranno gli stessi principi di riuso e valorizzazione delle materie seconde. Il palco, ribattezzato “Palco per il clima”, sarà costruito con materiale e gomma riciclati, così come gli spazi destinati allo sport. Fiore all’occhiello sarà proprio la presenza del primo campo da minigolf con piste interamente composte di pneumatici riciclati.

Secondo la filosofa statunitense Donna Haraway, gli oggetti sono «storie congelate»: ecco, il pubblico che prenderà parte alla manifestazione, potrà poi divertirsi a scoprire quali pieghe inaspettate hanno preso le vite di oggetti di scarto trasformati in pezzi d’arte e d’arredo grazie alla creatività di chi sa vedere ciò che gli altri si limitano a guardare.

Musica per salvare il Pianeta

Ad animare le serate della cittadella (considerati i suoi 3 ettari di estensione) ecologica di Legambiente, sarà una lineup di tutto rilievo: si inizia mercoledì 14 agosto con Daniele Silvestri (con l’apertura di Mirkoeilcane e Diodato), il 15 è la volta dei The Zen Circus (aprono Giorgio Canali&RossoFuoco), si prosegue il 16 con Max Gazzè, il 17 con Carmen Consoli, per concludere il 18 con Alpha Blondy.

Eventi collaterali

Da segnalare, il Clorofilla Film Festival, piccolo festival dentro il festival con corti e proiezioni a tema ambientale e La Città dei Bambini, vero incubatore di attività per bambini e ragazzi, tra le quali Scienzambiente, l’area dedicata a Greta Thunberg e alla lotta ai cambiamenti climatici, il teatro per ragazzi e l’area bambini, arricchita con giochi e laboratori all’insegna dell’ecologia.

Biglietti e abbonamenti

Tante attività ma a prezzi popolari: per i soci Legambiente e i bambini al di sotto dei 14 anni, l’ingresso è gratuito; per gli altri, biglietto singolo a 9 o 13 euro a seconda dell’orario di ingresso (9 prima delle 20, 13 dopo). Abbonamenti a 15, 20 o 30 euro rispettivamente per 2, 3 (anche non consecutivi), o 5 ingressi.

Per maggiori info: https://www.festambiente.it

Autore del Post

Simone Gasparoni

Classe 1995, studio Filosofia all'Università di Pisa. Allievo ortodosso di Socrate, ho sempre pensato che le parole siano roba troppo seria per abusarne (lo so, lo so, detta così sembra una scusa degna del miglior cerchiobottismo, per dirla in gergo giornalistico). Romantico per vocazione, misantropo per induzione. Attualmente, in via di riconciliazione con il genere umano attraverso la musica, l'arte, la cultura. Per ora, sembrano buone vie. Oltre che all'Unipi, potete trovarmi in giro in qualche locale o teatro a strimpellare la tastiera. O, con più probabilità, a casa mia. P.S. Ecco, l'ho già fatta troppo lunga...

Commenti