WiP Radio

Anfibi, caccia e Abruzzo – Pianeta Terra

Anfibi, caccia e Abruzzo – Pianeta Terra

Questa settimana la puntata di Pianeta Terra si apre con gli Anfibi, una classe di invertebrati molto importante dal punto di vista conservazionistico; rane, salamandre e tritoni sono ottimi bio-indicatori di habitat, la loro presenza certifica un buon stato di salute di un ecosistema. La buona notizia arriva dalla Provincia di Varese con l’istituzione di alcune “Bio-opere” per la loro conservazione.
In seguito, parleremo della caccia e più in particolare del problema dei richiami vivi: nel 2014 in Italia è ancora permesso l’uso di uccelli tenuti in gabbie anguste al fine di attirare altri uccelli per la caccia; in queste gabbie gli uccelli perdono la vista e si rompono zampe e ali. L’Unione Europea minaccia l’Italia di una pesante sanzione se non ci sarà una legge che vieta queste pratiche.
Altro problema venatorio: il Lazio nel mese di febbraio ha prolungato inspiegabilmente la caccia di 10 giorni per alcune specie, cosa che ha fatto infuriare molte associazioni ambientaliste come la LIPU.
In onore del periodo migratorio, questa settimana parleremo di un rapace stupendo: il Biancone.
In escursione, invece, andremo tra le ville di Vorno e il Monte Pisano (LU).
Il viaggio della settimana ci porta nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Creative Commons License
Anfibi, caccia e Abruzzo – Pianeta Terra by Francesco Giusti is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 4.0 International

Autore del Post

Francesco Giusti

Laureato in Scienze Naturali e Guida Ambientale Escursionistica, si occupa di natura per WIP, per la quale conduce "Pianeta Terra", un programma che ne illustra problematiche e curiosità, con lo scopo di dare il suo piccolo contributo nella sensibilizzazione e nella conservazione. Appassionato di calcio e con fede juventina, segue la trasmissione sulla Serie A "Palla a 2".

Commenti