“Cado” Cado, cado, cado, infinite volte cado, poi mi rialzo e cado ancora nel mio bosco incantato abbracciata da abeti illuminati da lucciole senza tempo! Cado, cado, cado e mi rialzo per l’ennesima volta, finché giungo ad una porta, alla mia porta, dapprima chiusa, poi socchiusa ed infine spalancata da dove fuoriescono desideri fino ad [...]