WiP Radio

Le varie facce dell’estate toscana 2020

Le varie facce dell’estate toscana 2020

Le varie facce dell’estate toscana 2020

Amici di “Non è buio ancora”! Continuiamo a passare in rassegna gli appuntamenti culturali che costelleranno l’estate toscana 2020. Superate le incertezze iniziali, sono ormai molti i festival che non hanno rinunciato a mettere in piedi il proprio cartellone. Malgrado le scadenze strettissime, numerosi gli eventi degni di nota. Complice, la gran voglia di ripartire di un settore – quello della cultura – che è stato il primo a chiudere i battenti e necessariamente l’ultimo a riaprirli.

Estate Fiesolana 2020

Fra i cartelloni più ricchi, spicca quello dell’Estate Fiesolana 2020. Giunta alla 73° edizione, la rassegna che ogni anno accende il Teatro Romano di Fiesole questa estate prevede 29 spettacoli. La difficoltà è stata doppia, perché gli spettacoli precedentemente in programma sono stati rimandati all’edizione del 2021, e quindi si è dovuto stilare da zero un nuovo cartellone.

Fino al 18 settembre si alterneranno serate di concerti, eventi teatrali e proiezioni cinematografiche, con alcuni tra i più noti personaggi dello spettacolo dal vivo. Tra questi, Neri Marcorè con Le mie canzoni altrui (il 15 luglio), Lella Costa con La vedova Socrate (il 30 luglio), Chiara Francini con L’amore segreto di Ofelia (il 4 agosto), Alessandro Benvenuti con Panico ma rosa (il 7 settembre). Ma anche Francesca Michielin (l’8 settembre), Colapesce e Dimartino (il 12 settembre) e Davide “Boosta” Di Leo (il 15 settembre). Trasversalmente alla programmazione, vi saranno poi 4 serate dedicate al Decameron, con interpreti dal Teatro Pubblico Ligure (Tullio Solenghi il 23 luglio, Dario Vergassola e David Riondino il 6 agosto). Da segnalare anche le due Lezioni di Storia a cura della Casa Editrice Laterza: il 21 luglio sarà la volta di Alessandro Vanoli, che si occuperà di Carlo Magno.

I biglietti sono a posto unico, e la capienza del teatro è contingentata ad un massimo di 380 posti. L’inizio degli spettacoli è alle 21.15.

estate toscana 2020

Festival Puccini

Anche il Festival Puccini, arrivato al suo 66° compleanno, torna con una programmazione rinnovata. La serata inaugurale – il 27 giugno con il Gianni Schicchi – ha segnato il ritorno dell’opera dal vivo in Europa. Fino al 21 agosto il festival, rimodulato nella capienza per rispettare le norme di distanziamento anti-Covid, vedrà l’avvicendarsi di opere, spettacoli, concerti e proiezioni cinematografiche. A dominare il cartellone saranno gli appuntamenti al Gran Teatro all’aperto. Il 28 luglio, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano proporrà la Quinta Sinfonia di Beethoven, preceduta dall’esecuzione di due composizioni di Puccini. Il 6 e il 14 agosto il testimone passerà ad Alberto Veronesi, che dirigerà la Tosca, mentre l’8 e il 21 agosto il maestro Enrico Calesso concerterà la Madama Butterfly.

Per quanto riguarda il teatro di prosa, l’appuntamento è per stasera (10 luglio) con un inedito sodalizio. Sergio Castellitto e Isabella Ferrari per la prima volta insieme in Ci sono giorni che non accadono mai, una modernissima lettura di una relazione d’amore alla luce degli effetti della pandemia e dell’isolamento forzato. Domani (11 luglio), l’attore e autore teatrale Stefano Massini guiderà invece un racconto delle opere in cartellone, accompagnato dall’Orchestra del Festival Puccini.

Tutti gli spettacoli iniziano alle 21.15.

estate toscana 2020

Pistoia Blues

Anche il Pistoia Blues, sebbene gli eventi precedentemente in cartellone siano stati riprogrammati, ha voluto dire la sua in questa strana estate. Riadattatosi nel Blues Around 2020, il festival vedrà passare per Piazza Duomo artisti di tutto rispetto. Si inizierà il 18 luglio, con un evento a ingresso libero. I protagonisti saranno i Bud Spencer Blues Explosion di Adriano Viterbini e Cesare Petulicchio con il loro indie blues. Apriranno il concerto i virtuosismi di Finaz (chitarrista della Bandabardò) ed il banjo di Meek Hokum.

Il 26 luglio sarà poi la volta di Edoardo Bennato, accompagnato dalla sua band storica, in quella che sarà l’unica data toscana per l’estate. Seguiranno il 30 luglio gli Eugenio in Via di Gioia, band rivelazione dell’ultimo Sanremo, il 31 Alex Britti, ed il 1 agosto i Negrita in formazione acustica. A chiudere la kermesse sarà Raphael Gualazzi, il cui pianoforte ricco di contaminazioni jazz, blues e soul risuonerà il 6 agosto.

estate toscana 2020

 

Per (ri)leggere tutti gli articoli di “Non è buio ancora”, clicca qui.

Autore del Post

Simone Gasparoni

Classe 1995, studio Filosofia all'Università di Pisa. Allievo ortodosso di Socrate, ho sempre pensato che le parole siano roba troppo seria per abusarne (lo so, lo so, detta così sembra una scusa degna del miglior cerchiobottismo, per dirla in gergo giornalistico). Romantico per vocazione, misantropo per induzione. Attualmente, in via di riconciliazione con il genere umano attraverso la musica, l'arte, la cultura. Per ora, sembrano buone vie. Oltre che all'Unipi, potete trovarmi in giro in qualche locale o teatro a strimpellare la tastiera. O, con più probabilità, a casa mia. P.S. Ecco, l'ho già fatta troppo lunga...

Commenti