WiP Radio

Recensione “Morte all’ombra dello Space Needle”, Marcella Nardi

Recensione “Morte all’ombra dello Space Needle”, Marcella Nardi

Morte all'ombra dello space needleMORTE ALL’OMBRA DELLO SPACE NEEDLE

di Marcella Nardi

 

EDITORE: Independently published

SERIE: “Le indagini dell’avvocato Joe Spark”

PAGINE: 285

 

SINOSSI: “Joe Spark è un uomo che di mestiere fa l’avvocato penalista a Seattle. Ha quarantanove anni, alto, capelli ricci, nero corvino, e un paio di penetranti occhi azzurri. Vive sulla baia di Seattle in un bellissimo paesino, Alki. Joe ama il buon cibo, detesta la tecnologia e apprezza le belle donne, sebbene gli manchi il tempo per fare il Don Giovanni. Spesso e volentieri s’improvvisa detective, come in questo romanzo.
In questo primo romanzo, Joe Spark incappa in un anziano signore dai modi strani che, dopo il pensionamento e la morte della moglie, decide di darsi allo studio dei crimini per i quali, a suo dire, è stata condannata la persona sbagliata. Joe Spark viene irretito da quest’uomo in un “cold case”, un omicidio avvenuto trent’anni prima, e soprannominato dalla stampa “Lo strangolamento all’ombra dello Space Needle”. Una giovane donna era stata trovata strangolata nell’area che circonda la famosa torre di Seattle, lo Space Needle. A processo concluso, era stato condannato un giovane, un vicino di casa della ragazza. Ma fu fatta vera giustizia? Forse no…Lo strano signore convince Joe Spark ad aiutarlo nel riabilitare il nome del giovane, ingiustamente condannato e morto suicida poco dopo l’incarcerazione. Il vero assassino è ancora in libertà. Una serie di eventi inattesi travolge l’avvocato Spark durante le indagini. Emergono nuovi elementi che lo portano a cambiare idea su come agire dopo aver scoperto il vero assassino di quella giovane ragazza. Ma le sorprese non finiscono qui… “

Chi è Marcella Nardi?

Marcella Nardi è un’autrice italiana che dal 2008 vive a Seattle, sulla costa occidentale degli USA. L’idea di creare una serie giallo/thriller parallela a quella italiana, che si svolgesse a Seattle, stuzzicava la scrittrice già da un po’. Così, dopo la stesura del romanzo “Rapiti”, è nato un nuovo personaggio: il detective Joe Spark.
“Morte all’ombra dello Space Needle” è il suo primo romanzo Legal/thriller
, ma non è il suo romanzo d’esordio. Marcella infatti è un’autrice affermata con molti romanzi gialli/crime.

 

Il Romanzo: “Morte all’ombra dello Space Needle”.

Il protagonista di questo romanzo è un avvocato di nome Joe Spark. Dopo la sua ultima vittoria schiacciante in tribunale, conosce per caso Andrew Robinson, il quale informa l’avvocato che sta indagando sull’omicidio di Sandra Taylor una ragazzina sedicenne di famiglia benestante; delitto avvenuto trent’anni prima e che fece molto scalpore a quell’epoca e proprio per questo che la stampa lo definì Lo strangolamento all’ombra dello Space Needle“; ed aggiunge, inoltre, che ha bisogno del suo aiuto per risolvere questo caso.

<< Infatti. E per me è proprio questo il fascino dell’omicidio di Sandra Taylor. Non voglio sostenere che la mia sia una crociata morale, e non pretendo di condividere la sua dedizione al trionfo della giustizia. Ma trovo il delitto irresistibile… e in particolare il delitto perfetto.>>
<< Nessuno, da quel che ricordo, ha mai parlato dello strangolamento dello Space Needle come di un delitto perfetto.>>
<< Lei non vuol capire, signor Spark. Se partiamo dal presupposto che Bolan era innocente, la conclusione è inevitabile.>>
Robinson digrignò i denti: <<Il vero colpevole la fece franca>>.

 

Un Legal/Thriller pieno di sorprese…

Questo romanzo è davvero ben strutturato, incalzante, scorrevole e con una trama avvincente. E’ un romanzo non lineare, che si svolge su più livelli e i dialoghi, i personaggi, le scene non sono lasciate al caso, ma tutte sono ben organizzate per far crescere nel lettore la suspence e la curiosità di investigare, farsi domande per arrivare anche lui, attivamente alla scoperta dell’assassino. I colpi di scena non mancano ed è presente anche una velata storia romantica.

 

Chi ama i libri gialli, deve avere questo libro nella sua libreria.
Non se ne pentirà.

 

Vi lascio qui il Sito ufficiale di Marcella Nardi e il suo BookTrailer di “Morte all’ombra dello Space Needle”

 

Io ringrazio di cuore Marcella per avermi inviato il suo libro, per la sua gentilezza e pazienza che ha avuto per il mio ritardo sulla recensione. Ti ringrazio per avermi permesso di leggere la tua opera. 

 

Per tutto il resto: Buona Lettura a tutti!

 

Rachele.

 

 

 

CONTATTI:   

Se sei un autore e vuoi una recensione o  segnalazione del tuo libro, contattami qui:  apiedipaginawip@gmail.com

Autore del Post

Rachele Bini

Rachele, 26 anni, Una, Nessuna, centomila. Studentessa lavoratrice con l’hobby di leggere, dalle scritte sui muri ai grandi classici della letteratura.

Commenti