WiP Radio

Je t’ai perdu! / Ti ho perso!

Je t’ai perdu! / Ti ho perso!

“Je t’ai perdu” / Ti ho perso

Je t’ai perdu
nel buio della notte,
negli infiniti granelli di sabbia sparsi sul mio corpo nudo,
nei miei occhi pieni di te!
Je t’ai perdu
negli abissi del mio mare,
nel mio cuore innamorato,
nel violino accordato della mia anima!
Je t’ai perdu
nei miei abbracci,
nella musica del mio io,
nei miei capelli arruffati!
Je t’ai perdu
nelle parole che non ti ho mai detto,
nel mio essere donna,
nelle farfalle impazzite nel mio stomaco
per ritrovarti
più vivo
che mai
tra i miei seni turgidi,
tua,
unica,
vera,
e
insostituibile
dimora!

Paola Giustiniani

Autore del Post

Paola Giustiniani

Nata a Pisa, dove risiede, il 5.3.70. Studia a Tübingen in Germania e si laurea in lingua tedesca presso la facoltà di Lingue e Letterature straniere di Pisa. Lavora presso la Knauf dal 2001, multinazionale leader nel settore dell'edilizia, in qualità di Assistente di direzione di stabilimento. Ha iniziato la collaborazione con WiP Radio scrivendo il blog "Emozioni e non solo... giustappunto". Quest'anno ritorna proponendo una nuova rubrica, "Battiti di ciglia petalosi".

Commenti