WiP Radio

Ep. VII: Stereotipi sugli Italiani all’estero: come ci vedono?

Ep. VII: Stereotipi sugli Italiani all’estero: come ci vedono?

Va ORA IN ONDA LIVE una puntata straordinaria, fuori orario, di “VistoDaFuori”, il programma sugli Italiani all’estero, condotta da quel fagiano di Giacomo Galardini, dal tytolyno: Ep. VII: Stereotipi sugli Italiani all’estero: come ci vedono nel mondo? Ed ecco che, come per magia, e per soddisfare l’odiatissimo plug-in del SEO su WordPress, sciorinerò un sacco di parole a completo casaccio elette da una folta crestomanzia da un capitolo del mio blog completamente non inerente all’argomento sovra citato ma – ci tengo a sottolinearlo – palesato alla mercé del mio completo capriccione:

ITALIANI SUI TOSCANI (e sui Livornesi)
Ebbene sì, proprio per sottolineare quanto sia stupido il concetto di stereotipo, che tutti odiamo ma da cui tutti siamo affetti, anche noi Italiani in primis l’abbiamo sulle diverse regioni. Il toscano per gli italiani è stupendo! Tutti gli altri italiani, specialmente quelli del nord, lo collegano con Dante, Petrarca, la poesia, Firenze, il Duomo, la Torre di Pisa, la cultura, il chianti e la maremma. “Di dove sei?” “Livorno, in Toscana” “Ah, sei toscano? Che bello, bravo! (bravo un cazzo, mica è merito mio!) L’avevo capito subito dall’accento! Che parlata bella, che dialetto divertente! (se uno è toscano dev’esse simpatico per forza; a me non mi risulta, conosco tanti toscani teste di cazzo…

E va ON AIR adesso perchè il tapinastro mercoledì sera c’aveva daffare, vabbene? Se non vi sta bene ascoltate Radio Maria, o vediamo un po’, che pretese la gente, ti rendi conto?

Argomenti di oggi, prima del vostro fine settimana (de Cristo):

  • Stereotipi e pregiudizi sugli Italiani da parte degli abitanti del globo terracqueo
  • Stereotipi e pregiudizi sugli Italiani da parte degli altri Italiani
  • La prima studentessa Erasmus a Teheran
  • Come conservare il tartaro nella cannuccia dell’Estathe
  • Statistiche sull’Erasmus Mundus
  • Erasmus militare
  • Erasmus agricolo
  • Cola pristi stò blasti

Astenersi prole di Totò Riina ( Provenzano va bene, ci da il permesso Vespa)

Autore del Post

Giacomo Galardini

Giacomo Galardini ha quasi 29 anni passati nella più totale indolenza e nullafacenza. Un bel giorno decide di lasciare Livorno per rimpangerlo tutta la vita. Scrive per farvi fare due risate ma soprattutto per far contenta la sua analista.

Commenti