WiP Radio

E’ nato il royal baby di Harry e Meghan: è maschio.

E’ nato il royal baby di Harry e Meghan: è maschio.

Nato il royal baby di Harry e Meghan: è maschio

scritto da Enrico Franceschini per www.repubblica.it

Udite, udite! “It’s a boy”: Meghan Markle, duchessa del Sussex, moglie del principe Harry, ha partorito un maschio. La coppia reale l’ha annunciato con un post su Instagram. “Sono al settimo cielo!”, ha dichiarato il papà, tranquillizando i fan della casa reale: mamma Meghan e il piccolo stanno molto bene. “Questa piccola cosa è qualcosa per
cui vale la pena di dare la vita”, ha detto Harry celebrando la nascita del figlio. “Sono così orgoglioso di mia moglie, siamo assolutamente emozionati. Lo mostreremo al mondo tra un paio di giorni”. Il bambino pesa 3,260 chili, ma non si sa ancoca come si chiamerà. Con la coppia c’è anche la madre di Meghan, arrivata da qualche settimana dall’America.
Il travaglio era iniziato alle prime ore di questa mattina con gli occhi dei fan puntati su casa Windsor, anche grazie al ruolo della madre: la duchessa del Sussex, americana, ex-attrice di Hollywood, bi-razziale come si definisce con orgoglio lei stessa, divorziata, femminista, attivista dei diritti umani. Tante novità per la casa reale, che ne hanno già fatto la “nuova Diana”. E che hanno moltiplicato l’attesa per un bebè che è il settimo in linea per il trono: dopo Carlo, William, i tre figli di quest’ultimo e Harry. Ed è pure l’ottavo pronipote della regina Elisabetta.
Ma per molti è soprattutto il primo “black prince”, come ha detto il commentatore tivù Piers Morgan, un’iniezione di diversità etnica senza precedenti a palazzo reale. Il primo di altri cambiamenti attesi. Uno è l’intenzione della coppia di andare a stare, con il primogenito, per almeno sei mesi in Africa. Altri probabilmente seguiranno: è di oggi l’indiscrezione che Harry e Meghan stanno cercando casa in California, per trascorrere più tempo, con il bebè, accanto a Dora, la madre di lei.
La cicogna porta dunque a Windsor, dove vivono Harry e Meghan, un fagottino carico di aspettative. Per un po’ i giornali non parleranno più della Brexit. Una distrazione che giunge al momento giusto: proprio ieri sera la Bbc ha trasmesso l’ultima puntata del serial poliziesco “Line of duty”, seguita in diretta da 14 milioni di persone. Ora di telenovele ne inizia un’altra, che in realtà è il serial di più lunga durata: the Crown.

Autore del Post

Nicolò Bagnoli

Nasce nel 1986, nel 2010 ha l'idea di WiP Radio di cui è il direttore, è quasi alto come Berlusconi, davanti ad un microfono può starci ore. Parlando, ovviamente.

Commenti