ON AIR


Desamatz

Desamatz

L’ITALIA A TAVOLA

Mi hanno preso alla Rai come nutrizionista, io che sono laureato in architettura con una tesi sul ‘desamatz’! Come lavoro è facile: vado in studio da Vespa, a metà trasmissione mi alzo, mi metto dietro a un tavolino con sopra la frutta, le trote ecc. e dico “La pizza è un piatto completo!”, poi mi risiedo vicino a Elisabetta Gardini e Pecoraro Scanio. Quando finisce la trasmissione corro in camerino, dove mi fanno trovare due casse di champagne e quattro puttane. Purtroppo però nell’attesa le signorine si bevono tutte le bottiglie e le trovo che vomitano, strepitano e rompono gli armadi. Allora, pur convinto di sbattere contro un ginepraio di asfissiante burocrazia, ho chiesto alla dirigenza se per cortesia lo champagne possono portarlo quando finisce la registrazione, così le ragazze non si ubriacano e io riesco a farmi un mezzo calice. Mezza giornata dopo mi arriva la risposta dalla sede di Roma: “Ci mancherebbe, anzi scusi che non ci abbiamo pensato prima”. E dal giorno dopo hanno risolto. Mi son sentito quasi in imbarazzo per tanta correttezza e disponibilità. E’ bello quando la vita ti sorride.

ALTURA

Stamattina sono salito col cane a Ponzano superiore. Al circolo Acli c’era Colin Powell. Sempre uguale, solo un po’ imbiancato e ovviamente in tenuta relax (camicia a quadri, pantaloncini Umbro). “Generale, ma cosa fa qua?”, gli ho chiesto. E lui: “Come cosa faccio qua? Io sono di qua”. Non faccio in tempo a dire niente che Lorena Bianchetti fa capolino da dietro una colonna dorica: “Il mestiere più difficile? I genitori”. L’arbitro Cesari scuote la testa. E’ un’estate Vip.

 

Niccolò Re

Niccolò Re è nato a Sarzana nel 1986.

Articoli Correlati

Commenti