ON AIR


Arrivare in ritardo è sbagliato (però c’è chi lo fa…)

Arrivare in ritardo è sbagliato (però c’è chi lo fa…)

Arrivare in ritardo, a meno di cause di forza maggiore, è sinonimo di maleducazione e scarso rispetto per gli altri.

Oppure no? Perché magari può anche essere sintomo di creatività, addirittura anche di ansia, insomma, non per cattiveria rispetto alle altre persone…

In sintesi: se ne parla nella nuova puntata di “A Più Voci”, fra chi è puntualissimo e chi invece è ritardatario cronico.

Con Nicolò Bagnoli, Benedetta Orsolini ed Enrico Panicucci.

Buon ascolto!

 

Per ascoltare le altre puntate di “A Più Voci” clicca qui.

Nicolò Bagnoli

Nicolò Bagnoli

Nasce nel 1986, nel 2010 ha l'idea di WiP Radio di cui è il direttore, è quasi alto come Berlusconi, davanti ad un microfono può starci ore. Parlando, ovviamente.

Articoli Correlati

Commenti