ON AIR


Elena e il festival del giornalismo di Verona.

Elena e il festival del giornalismo di Verona.

Oggi vi parlo di un’iniziativa molto importante. Quest’anno, una mia amica e la sua redazione di “volontari” hanno organizzato il festival del giornalismo. Potete contribuire anche voi.

Elena, la direttrice di HERALDO, che insieme alla sua redazione ha inventato il festival del giornalsimo di Verona, è una delle persone che stimo di più al mondo.

Ci siamo conosciute ai Preti, locale storico di Verona, di quella Veronetta fatta di locali e (prima del lockdown) ritrovi per universitari ed ex… uno di quei posti magici, dove i gotti costan poco, e l’atmosfera è un mix tra centro sociale, ritrovo di artisti, musica dal vivo e salotto filosofico.

Il tramite, l’amico comune che ci ha fatto conoscere, il mitico Guido.

Al tempo potevo bere ancora qualche bicchiere di vino senza avere troppe conseguenze negative sulla mia pancia, e mi ricordo ancora la serata. Ero al tavolo con questa ragazza e mi piaceva il suo modo di parlare, l’accogliere il punto di vista dell’altro… non avrei mai potuto pensare che da quel tavolino sarebbe nata un’amicizia che continua tutt’ora.. a distanza di anni.

Nonostante la vita frenetica da mamma e lavoratrice riesce sempre a sorprendermi come l’altro giorno, quando parlando di altro mi ha detto – tutta contenta – che era riuscita ad organizzare il festival del giornalismo dal vivo, nonostante tutti i problemi derivanti dalla pandemia. All’inizio infatti avevano pensato di creare un evento online ma la speranza di poterlo fare dal vivo non si era mai assopita.

IL FESTIVAL:

Il festival del giornalismo si svolge a Verona. L’anteprima si è tenuta lo scorso 4 giugno con Toni Capuozzo.

I nomi del giornalismo e gli eventi continueranno dal 1 al 5 luglio: ci saranno ospiti come Belloni per la giornata dedicata al giornalismo d’inchiesta, di Zara per il giornalismo sportivo, una giornata sarà dedicata al giornalismo e ai social e poi al giornalismo interculturale e a quello culturale.

Ma come ha fatto una redazione di volontari ad organizzare un festival di questa portata? Risponderò nel prossimo paragrafo.

COSA E’ HERALDO:

Heraldo è un contenitore di approfondimento indipendente e autofinanziato, nato nel 2020 (in piena pandemia) e che vuole realizzare un’informazione puntuale e raccontare il territorio, dentro e oltre le mura di Verona. Una volta mi hanno fatto anche un’intervista, per l’idea di aiutare due neo-genitori con un regalo davvero speciale (leggi subito l’articolo).

I 30 collaboratori volontari, sotto la direzione di Elena Guerra, la direttrice, sono mossi da una passione per questo lavoro talmente grande che sono riusciti – insieme – a dare origine ad un progetto ambizioso come il festival del giornalismo di Verona!

COME CONTRIBUIRE:

Ovviamente il progetto nasce dal basso, ma per pagare ospiti, location e strumentazioni c’è bisogno di un contributo. Se mi state leggendo perché siete a Verona, o perché amate il giornalismo come me, questa può essere l’occasione per aiutare.

Sostenete il festival del giornalismo di Verona con un piccolo contribuito economico, scoprite più info qui: come sostenere il festival del giornalismo di Verona!

L’informazione è di tutti, ed è un bene comune.

Grazie Elena, per continuare a ricordarcelo. Grazie HERALDO e buon festival!

A presto

LeTy – GaGa

 

 

 

 

Letizia Vallini

Letizia Vallini

Alla soglia dei 30 anni sono tantissime le cose che ha da raccontare. Nativa di Rosignano e di adozione Veronese, nel suo cuore e nella sua mente sogna da un po' gli States. Per cercare di non perdere tutto ciò che le accade, cerca di parlarne: attraverso la radio, la scrittura, l'arte, attraverso il suo lavoro - si occupa di web marketing e community management, colora la sua vita di tinte brillanti. Anche se si sente grata davvero solo quando si accorge di riuscire a colorare un momento della vita degli altri, che sia un secondo, un giorno o il tempo che ci vuole :) .

Articoli Correlati

Commenti