Se Berlusconi muore pensando a Regeni e a Pechino Express c’è Boris Eltsin

Se Berlusconi muore pensando a Regeni e a Pechino Express c’è Boris Eltsin

Giuseppe Cruciani che prega ogni notte il Signore perché lo prenda con sé. Roberto Benigni che  sale sul palco di Piazza della Frutta e strattona ferocemente la salma del segretario Berlinguer. Pechino Express a Fivizzano. Anziani che sfidano Tsonga – non più nel suo prime, ma comunque un osso duro per ogni ultra 80enne – sulla terra rossa parigina. Il presidente Berlusconi schiantato dal crepacuore per il povero Regeni. Liliana Segre violenta. Don Ciotti colluso. Commenti inopportuni sui neonati. Partite a Magic con genitori terminali. Ascanio Pacelli riverso sul tappeto. Bambini terribili che finiscono tra I Giusti delle Nazioni di Israele grazie alla truffa del secolo. Franco Fabrizi. Aldo Fabrizi. Adolfo Celi e le sue mille vite. Ivan Zazzaroni trascurato da tutti. Maurizio Crozza finalmente ridimensionato. Simona Tagli che si prende le sue rivincite. Il Consorzio? Sempre dritto! Jabba The Hutt nella Roma papalina. Marco Paolini che finalmente torna sul palco per parlare di dighe. Palate di meridionali. Alessandro Antinelli che metterebbe in crisi anche l’eterosessualità di Enzo Mirigliani. Boris Eltsin come El Cid Campeador. Ana Laura Ribas caricata da Beppe Tenti di Overland. Gol dedicati temporaneamente alle vittime di Ustica. Parenti francesi che in bagno non hanno nemmeno la radio. Magnifici stormi di cormorani. E laggiù, nel blu, un parroco che porta la messa in latino tra i congolesi divorati dall’Aids.

Questo ed altro in ‘Rammaricandoci per la bellezza della sposa’ di Niccolò Re, libro che apre la collana ‘Lo Sgargabonzi racconta’. Lo trovate, ad esempio, qui:

VISIOGEIST

MONDADORI

FELTRINELLI

CENTOXCENTOPRODUZIONI

Niccolò Re

Niccolò Re

Niccolò Re nasce a Sarzana (Sp), dove attualmente vive, il 21 maggio 1986. Maturità scientifica, Laurea in Cinema, nel 2012, un po' per caso, intraprende il mestiere di giornalista, che svolge tutt'ora presso la testata online Città della Spezia. Tra i suoi hobby il calcio, la musica, la storia, l'antropologia. Ama gli animali e ha un bellissimo e simpatico cane di nome Camillo. Dal 2016 convive con l'economista Irene Tinagli.

Articoli Correlati

Commenti

Potrebbe Interessarti x