ON AIR


5 film sulla sostenibilità ambientale – #parte2

5 film sulla sostenibilità ambientale – #parte2

5 film sulla sostenibilità ambientale – #parte2

 

Bentornati nella seconda parte di questi “consigli” cinematografici a tema sostenibilità! Eccezionalmente di lunedì, ecco per voi gli ultimi 5 film che ho selezionato per questa rubrica speciale!

 

 

  1. INTO THE WILD – Nelle terre selvagge

 

 

 

Per iniziare, anche stavolta, ho scelto un grande classico.

Ho conosciuto la storia di Christopher McCandless durante l’ultimo anno di liceo, nel 2007, e quella visione mi ha colpito in modo importante. La natura fa da protagonista, ma il vero tema è la sostenibilità della vita frenetica che conduciamo ogni giorno. A che prezzo si può rifuggire dal mondo civilizzato?

 

 

  1. CAPTAIN FANTASTIC

 

 

 

Nel 2016 durante il Sundance film festival viene presentato Captain Fantastic e l’interpretazione di Viggo Mortensen viene subito acclamata.

Questo film tratta delle tematiche per certi versi simili a INTO THE WILD, e li ho messi di seguito proprio per questo motivo: quanto è sostenibile per tutti il ritmo della nostra società consumistica?

E’ sbagliato volersi isolare? Una volta acquisita questa libertà, si è davvero felici?

Vivere di quello che ci da la natura, non chiedere altro. E imporlo ai propri figli. E’ possibile? E’ giusto?

Visione delicata e consigliata.

 

 

3. WALL-E

 

 

Un robot chiamato WALL-E, che sta per Waste Allocation Load Lifter Earth-Class (ovvero un sollevatore di carichi per l’allocazione dei rifiuti, serie Terra) è il protagonista di questa tenerissima storia ambientata nel 2805.

Il robottino si trova da solo da 700 anni sulla terra, continuando imperterrito la sua missione di pulizia della Terra. Originariamente, infatti, il piano era quello di imbarcare i terrestri su navi spaziali, un po’ come in una crociera, in attesa che questi “automi spazzini” rendessero il pianeta colmo di sporcizia e inquinamento, di nuovo abitabile.

In questi anni di solitudine, Wall-e ha sviluppato quasi una personalità umana, e qualcosa arriverà a spezzare la sua routine.

Un film di animazione commovente sull’amore e il rispetto del mondo che ci circonda.

 

 

4. BIUTIFUL CAUNTRI

 

 

Il quarto consiglio ci porta in una problematica tutta italiana: la crisi dei rifiuti in Campania, e di conseguenza l’inquinamento e l’abusivismo.

Si tratta di un documentario del 2007, una denuncia alla camorra e ad un certo tipo di politica.

Sono passati 13 anni dalla sua uscita e trovo utile guardarlo con gli occhi di adesso, per capire se qualcosa sia stato o meno fatto.

 

 

5. LA DONNA ELETTRICA

 

 

Direttrice di un coro, aspirante madre adottiva, ecoterrorista.

In Islanda Halla combatte la propria battaglia ambientale munita di arco e frecce, compiendo una piccola resistenza a colpi di firma “la donna elettrica”. Il tema è sempre attuale: si può riuscire ad essere coerenti fino in fondo con se stessi?

Di questo film ho adorato tutto, soprattutto la sua ironia grottesca.

 

 

 

 

 

Siamo giunti alla fine di questa carrellata. Spero davvero che vi concediate la visione di qualcuno dei miei consigli!

 

Vi auguro Buon Natale e Buone Feste, per quanto possibile!

 

 

Silvia Cavaliere

Silvia Cavaliere

Ha studiato diritto, ma la sua passione è da sempre la scienza legata all'alimentazione e alle risorse, soprattutto agricole.

Articoli Correlati

Commenti