WiP Radio

Sponge cake: un’alternativa al classico Pan di Spagna

Sponge cake: un’alternativa al classico Pan di Spagna

La Sponge Cake o Victoria Sandwich è una torta molto soffice, un’ottima alternativa al Pan di Spagna. Ha una consistenza spugnosa e grazie alla sua morbidezza è possibile non utilizzare alcuna bagna.
Ma da dove deriva il suo nome? Questa torta dal sapore delicato, nonostante la presenza del burro, era amata dalla regina Victoria: la queen desiderava infatti gustarla ogni pomeriggio durante l’ora del tè, farcita con crema al formaggio, fragole e marmellata!
Ma dovete sapere che la Sponge Cake è perfetta anche come base per la copertura in Pasta di zucchero: potrete creare così delle buonissime ma al contempo bellissime torte.

Qualche giorno fa ho voluto dedicarmi al cake design, preparando una torta per la nascita di mia nipote. Ho usato come base la Sponge Cake e l’ho farcita con la crema pasticcera ma stavolta all’arancia (anziché la scorza di limone ho aggiunto quella di un’arancia). Successivamente ho ricoperto tutto con la crema al burro meringata che ho provato a fare seguendo la ricetta di Unicorns eat cookies (devo dire che è veramente ottima e risulta meno pesante della classica crema al burro americana che, al contrario, a causa dell’uso dello zucchero a velo risulta molto molto dolce) e infine ho realizzato delle creazioni in pasta di zucchero (avevo qualche kg in casa di quella comprata e ho provato a realizzare delle scarpette da neonato). Certamente potrete optare per qualsiasi altra decorazione, basta avere un po’ di manualità e pazienza. Per colorare la pasta di zucchero occorre che compriate i coloranti alimentari, i miei sono in gel e mi sto trovando molto bene.

Di seguito vi do la ricetta per realizzare la Sponge Cake, per quanto riguarda le varie creme invece le potrete trovare cliccando sui link sopra.

Gli ingredienti:

  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • 90 gr di zucchero
  • 90 gr di farina 00
  • 30 ml di olio di semi di girasole
  • 30 ml di latte

 

Il procedimento:

Come primo passaggio occorre dividere i tuorli dagli albumi. Versate i tuorli in un recipiente, aggiungete un pizzico di sale e la bustina di vanillina e mescolate. Montate ora gli albumi e aggiungete poco per volta lo zucchero finché non si formerà una crema delicata, bianca e compatta (non dovranno essere montati a neve). A questo punto aggiungete i tuorli precedentemente sbattuti e mescolate con l’aiuto di uno sbattitore. Aggiungete la farina setacciata e, aiutandovi stavolta con una spatola a mano, mescolate dal basso verso l’alto fino a che tutta la farina sarà incorporata al composto. In un recipiente a parte unite l’olio e il latte, versate questi due liquidi all’interno dell’impasto e mescolate ulteriormente. Imburrare e infarinate una teglia oppure foderatela con della carta da forno e versatevi il composto. Infornate ora la teglia a 170°C per 30 minuti.

 

Autore del Post

Luisa Giacomarra

Appassionata di viaggi, natura, cinema e pasticceria. Sognatrice ad occhi aperti, le piace sperimentare nuove ricette, unendo creatività e passione, dando un tocco personale a ciò che realizza. Ottimismo, divertimento, condivisione e socievolezza sono le sue parole chiave.

Commenti