Tiramisù, il dolce al cucchiaio più amato di sempre

Tiramisù, il dolce al cucchiaio più amato di sempre

Il tiramisù, antica ricetta della pasticceria italiana, è un dolce al cucchiaio molto apprezzato nel mondo.
Per realizzarlo, i passaggi sono molto semplici: bisogna alternare strati di savoiardi inzuppati nel caffè e crema al mascarpone, il tutto con l’aggiunta di una spolverata di cacao amaro in polvere.
Esistono anche delle alternative: si può preparare una base di Pan di Spagna e farcirla con la crema al mascarpone. Io ho provato a farla e il risultato è veramente ottimo.
Oggi vi mostrerò sia la ricetta classica del tiramisù che quella con il Pan di Spagna. Vediamo in dettaglio gli ingredienti:

  • 4 uova
  • 120 gr di zucchero
  • 500 gr di mascarpone
  • caffè q.b.
  • cacao amaro in polvere q.b.

 

Il procedimento:

Preparate una caffettiera abbastanza grande (se occorre anche più di una) e mentre la mettete sul fuoco e aspettate che il caffè sia pronto, dedicatevi alla crema al mascarpone.
Il primo passaggio è separare i tuorli d’uovo (rossi) dagli albumi (bianchi). In un recipiente mettete i 4 tuorli e aggiungete lo zucchero. Mescolate con una frusta a mano finché il composto non diventi chiaro e omogeneo.
A questo punto aggiungete il mascarpone.
In un altro recipiente mettete gli albumi e con una frusta elettrica mescolate fino a quando saranno montati a neve: dovranno essere bianchi e compatti, come la neve appunto.

Quando avrete ottenuto questa consistenza, allora potrete incorporare gli albumi alla crema di mascarpone.
Mescolate ancora dall’alto verso il basso con una frusta a mano, senza smontare il composto. Appena la crema sarà pronta, versate il caffè in un recipiente e aprite i savoiardi.

Prendete una teglia, anche di alluminio (quelle usa e getta vanno benissimo), e versatevi un primo strato sottile di crema al mascarpone. Bagnate ora un savoiardo alla volta con il caffè, inzuppandolo per pochi secondi, e ricoprite la teglia. Successivamente, cospargete i savoiardi con la crema al mascarpone e spolverate sopra un po’ di cacao amaro. Ripetete i passaggi creando massimo altri due strati. Il meccanismo è il solito: savoiardi bagnati col caffè, crema al mascarpone e infine cacao amaro.

Quando avrete finito, riponete la teglia in frigorifero e lasciate riposare il dolce per un paio di ore prima di servirlo. Se non volete utilizzare una teglia, potete optare anche per dei bicchieri o dei barattolini.

Ma se a casa non avete i savoiardi? Ecco che potrete sostituirli con un bel Pan di Spagna.

 

Preparate la base e lasciatela raffreddare. Successivamente tagliatela in due strati e bagnatela con del caffè. Vi consiglio di utilizzare un pennello da cucina così riuscirete a distribuire meglio il liquido, non solo sopra il Pan di Spagna ma anche nei bordi. Una volta bagnato con il caffè il primo strato di Pan di Spagna, versatevi la crema al mascarpone. Gli ingredienti per la crema sono gli stessi che vengono utilizzati per il tiramisù classico. Molti preferiscono aggiungere anche della panna montata per dare una consistenza più compatta alla crema. Io, in realtà, non la uso mai dato che non mi piace particolarmente.

Quando avrete ricoperto il primo strato del Pan di Spagna con la crema, adagiate l’altro strato del dolce e fate la stessa cosa: bagnate anche questo con il caffè e farcite con la crema al mascarpone, aiutandovi, se volete, anche con una sac-à-poche. Alla fine spolverate con del cacao amaro e, anche in questo caso, mettete il dolce in frigo. Più riposerà, più buono sarà 😋.

Luisa Giacomarra

Luisa Giacomarra

Appassionata di viaggi, natura, cinema e pasticceria. Sognatrice ad occhi aperti, le piace sperimentare nuove ricette, unendo creatività e passione, dando un tocco personale a ciò che realizza. Ottimismo, divertimento, condivisione e socievolezza sono le sue parole chiave.

Articoli Correlati

Commenti

Potrebbe Interessarti x