WiP Radio

L’importanza dei rapporti d’amicizia per la costruzione della propria identità

L’importanza dei rapporti d’amicizia per la costruzione della propria identità

L’importanza dei rapporti d’amicizia per la costruzione della propria identità

In occasione della Giornata Mondiale dell’Amicizia, in questa nuova puntata di DinamicaMente tratteremo una profonda e complessa dinamica umana: i rapporti di Amicizia.
“Tutti condividiamo l’idea che all’amicizia corrispondano parole come comprensione, affetto, fiducia, sostegno, confronto, libertà di espressione. È un rapporto caratterizzato da attenzione, partecipazione, interesse, costanza, presenza fisica ed affettiva. Ognuno di noi sa certamente che un amico è una persona su cui poter contare, perché è sempre dalla tua parte, ma l’amico che davvero desideriamo sa anche dire quello che non vogliamo sentirci dire: ci accetta e ci ama così come siamo, ma si oppone a tutte quelle parti di noi che ci bloccano e ci impediscono di crescere. E può farlo, dal momento che dietro le sue intenzioni e nelle sue parole, non vi è traccia di giudizio, ma c’è invece un reale riconoscimento del nostro valore. “Lo specchio migliore è l’occhio dell’amico”, questa frase racchiude una verità che ci appartiene, perché è incrociando lo sguardo di qualcuno in grado di vedere ciò che è nascosto dentro di noi che riusciamo a trovare noi stessi: è nel rapporto con gli altri che impariamo a conoscerci davvero e abbiamo la possibilità di cambiare e di arricchirci. Amicizia significa soprattutto mettersi in gioco, mettersi in discussione e crescere insieme.
L’amicizia è quindi un tipo di rapporto fondamentale per la crescita di ogni essere umano, ma perché cerchiamo degli amici? Da dove viene quest’esigenza?”
Per capirlo vi auguro buon ascolto.

Illustrazione di Henn Kim

Autore del Post

Sara Lolli

Lolli Sara è nata in un paesino salentino. È una psicologa e frequenta la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica a Chieti. Le piace tutto ciò che è bello e buono, ha una mente aperta e dinamica, le piacciono i sorrisi delle persone e gli occhi di chi ha bisogno di sorridere, le piace la musica che fa “viaggiare” e scoprire sempre posti nuovi, le piace mescolarsi tra la gente e aiutare chi scommette sull’umanità… Questa esperienza a WiP Radio è nata nel 2014 come una scommessa con se stessa e con alcuni dei suoi limiti. “Dinamicamente” è il nome del suo programma, nel quale vengono affrontati temi riguardanti la “psicologia del quotidiano” per menti dinamiche e in movimento.

Commenti