WiP Radio

“Perdersi per poi ritrovarsi”

“Perdersi per poi ritrovarsi”

“Perdersi per poi ritrovarsi”

Mi perdo
nel verde infinito di un bosco
fatto di alberi dalle mille braccia
che mi cingono la vita come fossero le tue!
Mi perdo
nell’azzurro di questo immenso cielo
fatto di stelle luminose che mi pungono,
mi fanno sognare
come se avessi i tuoi occhi su di me!
Mi perdo
nella luce accecante
di questo meraviglioso giorno
che mi inonda di gioia
come il più bello dei mari!
Mi perdo
nel rosso più vivace
di un fantastico campo di papaveri
per ritrovarmi
nel bianco e nero
dei tasti del tuo cuore,
tasti che suoniamo insieme a quattro mani
creando una sinfonia bellissima,
creando il nostro mondo,
fatto di colori,
fatto di bianco e nero,
per perderci
e per poi ritrovarci!

Paola Giustiniani
Ph. Esa Raia

Autore del Post

Paola Giustiniani

Nata a Pisa, dove risiede, il 5.3.70. Studia a Tübingen in Germania e si laurea in lingua tedesca presso la facoltà di Lingue e Letterature straniere di Pisa. Lavora presso la Knauf dal 2001, multinazionale leader nel settore dell'edilizia, in qualità di Assistente di direzione di stabilimento. Ha iniziato la collaborazione con WiP Radio scrivendo il blog "Emozioni e non solo... giustappunto". Quest'anno ritorna proponendo una nuova rubrica, "Battiti di ciglia petalosi".

Commenti