ON AIR


Fattacci 2

Fattacci 2

Non era la fine delle scuola, né il primo bagno, né il calcio d’inizio della Confederations Cup a dare il via ufficialmente alla bella stagione. No, l’estate partiva davvero solo quando la sera dopo cena si sentiva il carillon del gelataio Frollini Mirco. Arrivava in piazzetta per la gioia di noi piccini e ci faceva assaggiare le sue specialità. I più svegli se li portava dieci minuti dietro il furgone.

***

All’arrivo di ogni tappa il grande Fausto Coppi era atteso dalla Dama Bianca, amatissimo gioco da tavolo identico alla normale dama ma con le pedine tutte del solito colore (il bianco, appunto). Il difficile ovviamente è che ognuno deve ricordarsi le sue.

***

Secondo un sondaggio della Alce Nero i bambini italiani come lavoro vogliono fare il venditore di agrumi su strada che inizia i cartelli con le lettere troppo grandi e poi deve scrivere mandarini tutto storto.

***

Per un piccolo vizio di forma contenuto nell’ultimo Decreto Rilancio, le parole diadema e anatema passano automaticamente a indicare delle malattie (starà al professor Antinori indicare quali). Allo stesso modo, tutti i termini con desinenza in -osi definiranno dei malanni: osmosi, ipnosi, Ric Albertosi (Messico 70). Eporediesi invece andrà a designare un processo chimico che si verifica nei ciclisti quando attraversano la città di Ivrea.

***

In questo momento difficile nessuno pensa al dramma di quei tanti imprenditori che, stritolati dalla crisi e dai ‘lacci e lacciuoli’ della burocrazia, arrivano a pensare al suicidio. Come Pro Loco abbiamo deciso di allestire un servizio gratuito di ascolto e sostegno a queste persone, aiutandole a scegliere con tranquillità il modo migliore per togliersi la vita.

Niccolò Re

Niccolò Re è nato a Sarzana nel 1986.

Articoli Correlati

Commenti