WiP Radio

Mens Sana in corpore Sano

Mens Sana in corpore Sano

Mens Sana in corpore Sano

Buongiorno cari lettori di Wip!

Come procede la vostra quarantena?

Ho deciso di scrivere questo articolo perché mi sono ricordata di questa frase di Giovenale, un poeta latino.

Quindi ho deciso di prendermi più cura del mio corpo praticando costantemente attività fisica.

Come alcuni di voi sanno ho una piccola azienda agricola e che il movimento non mi manca.

Rimango comunque amante degli sport e dell’attività fisica. Ho frequentato poco le palestre perché preferisco uno sport di gruppo. Tuttavia da quando è iniziata questa quarantena ho trovato sollievo e appagamento seguendo le dirette Instagram.

In particolar modo quelle di Aurora Ramazzotti e talvolta seguo anche quelle di Michelle Hunziker. 

I loro profili Instagram, rispettivamente @therealauroragram per Auri e @therealhunzigram per Michelle sono una vera e propria ispirazione!

Alterano gli allenamenti a giorni di yoga con l’ausilio di professionisti o seguendo l’App Niketraining  

Quando ho iniziato questo percorso ero molto affaticata e fuori allenamento. Quindi nonostante i 50 minuti che ti vengono proposti, mantenendo alta la frequenza cardiaca, facevo la metà degli esercizi.

Ad oggi, dopo più di un mese, riesco a tener duro per tutto il tempo e ho perso 8kg dei 20 che mi ero prefissa.

Ebbene si sono una polpetta ma sono anche fiera di esserlo e penso che a prescindere di come uno voglia condurre la sua vita, sarebbe bene salvaguardare la cura del nostro corpo.
Al momento devo ancora migliorare sul fronte alimentazione ma sono convinta che presto raggiungerò anche questo traguardo!

Mi ricordo quando per anni ho praticato ginnastica leggera e il mio fisico era invidiabile e poi … non si sa da qualche parte del mondo probabilmente con la fine della ginnastica leggera e l’arrivo dei 30 e i capricci del mio ipotiroidismo, il mio metabolismo si è perso e addormentato.

L’attività fisica di solito la sottovalutiamo e la sacrifichiamo nel nostro tran tran quotidiano

Comprensibile, no?

Vuoi mettere un bel divano comodo e filmone in tv?

Io sono dell’idea che il nostro corpo è il nostro tempio e per questo va onorato e trattato con estremo riguardo.

Alcune di noi con il make up per risultare sempre al meglio ma perché non prendersi cura anche delle nostre membra?
Per questo allenarci e fare attività fisica, qualunque, è considerato importante!

Nell’ultimo decreto del Governo è stato appunto stabilito che si potrà fare attività fisica, tipo corsa.
Conte ha infatti detto

“Le attività motorie sono consentite, ma andare a correre tutti insieme è vietato (e correre con la mascherina non è utile, ndr). Bene hanno fatto i sindaci a chiudere i parchi e bene fanno i vigili a contrastare gli assembramenti.“.

Nonostante questo, personalmente prediligo ancora allenarmi in casa e sono riluttante a eludere la quarantena.

Sono dell’idea che dobbiamo continuare a preservarci e tutelarci.

Visto che ad oggi ci sono delle voci fuori dal coro che insorgono contro la reclusione, ci tengo a precisare che si tratta di una misura a scopo di salvaguardia di noi stessi.

Vorrei che riflettiate sul proprio senso di responsabilità.
Abbiamo un dovere non solo verso di noi ma anche verso i nostri cari e la società in cui viviamo!

Allenarci significa anche poter rafforzare  il nostro corpo e perché no, anche il nostro sistema immunitario.

Di solito chiamo la mia migliore amica in video chiamata e ci colleghiamo con le dirette Instagram per affrontare insieme l’allenamento e questo lo rende a mio parere meno faticoso!

E quindi via agli allenamenti!

Al bando la pigrizia e cercate di farvi forza e rimettere in moto il vostro corpo!

Ne trarrete benefici che vanno ben oltre all’elisir del relax !

 

 

Buon proseguimento!

 

Autore del Post

Sabina Matteucci

Sabina, classe 1985, è appassionata di tutto ciò che è arte: musica, disegni, fotografia, creazioni con ogni genere di materiali. Inoltre ama il mare, gli animali, le lunghe passeggiate nel bosco e trascorrere tempo con gli amici.

Commenti