WiP Radio

“Il mio dolore come matrioske”

“Il mio dolore come matrioske”

“Il mio dolore come matrioske”

Come
delle bellissime
e coloratissime
matrioske
così
Il mio dolore
immenso,
tangibile,
improvviso,
irruento,
oscuro,
devastante,
perforante,
dopo aver squartato
anima e corpo,
si scompone,
esce,
si trasforma
da grande a piccolo
finché non scompare
nel nulla
riportandomi in vita!

Paola Giustiniani

 

Per leggere gli altri scritti di “Battiti di ciglia petalosi” clicca qui.

Autore del Post

Paola Giustiniani

Nata a Pisa, dove risiede, il 5.3.70. Studia a Tübingen in Germania e si laurea in lingua tedesca presso la facoltà di Lingue e Letterature straniere di Pisa. Lavora presso la Knauf dal 2001, multinazionale leader nel settore dell'edilizia, in qualità di Assistente di direzione di stabilimento. Ha iniziato la collaborazione con WiP Radio scrivendo il blog "Emozioni e non solo... giustappunto". Quest'anno ritorna proponendo una nuova rubrica, "Battiti di ciglia petalosi".

Commenti