WiP Radio

Innovation, Business e Networking..

Innovation, Business e Networking..

 

Se è vero che per chi fa innovazione è fondamentale circondarsi di un ottimo team, è anche vero che altrettanto fondamentali sono le relazioni e le collaborazioni che si riescono a COSTRUIRE.

E’ questo un momento particolarmente ricco di opportunità interessanti, di ogni tipo, alcuni più interessanti e stimolanti, altri meno, alcuni più ricchi di presenze Big, altri meno… sempre però con la stessa finalità e questa grande necessità e voglia da parte di chi partecipa di trovare collaborazioni o clienti interessanti.

Innovation 2 Business-Investor day

A fine novembre ho collaborato all’evento organizzato da Intesa San Paolo e Regione Toscana dal titolo Innovation 2 Business-Investor day. Un evento nato come strumento per le aziende per sviluppare le strategie di Open innovation, trovare soluzioni attraverso il matching B2B con le startup e PMI Innovative. Ma anche per conoscere ed incontrare fondi di investimento come opportunità di crescita. Le edizioni sono state quattro. Quest’anno il grande valore aggiunto è stata la partecipazione come organizzatore dell’evento della Regione Toscana. Con il suo network, Invest in Tuscany, la Regione ha l’obiettivo di promuovere gli investimenti in Toscana e di mantenere quelli già in essere.

D’altro canto Intesa san Paolo, grazie al suo Innovation Center, si pone l’obiettivo di sostenere e supportare l’innovazione considerando questa un’ottima leva per migliorare la loro competitività.

 

Le startup innovative in Toscana

In Toscana le startup innovative regolarmente iscritte come tali al registro delle Imprese sono poco meno di 500. Un dato che classifica la nostra Regione all’ottavo posto della graduatoria nazionale*. Di queste circa 200 tra startup e PMI innovative erano presenti all’evento fiorentino. Con loro anche i più importanti investitori e fondi di investimento del panorama nazionale grazie alla collaborazione con AIFI, l’Associazione Italiana del Private Equity, Venture Capital e Private Debt, startup e fondi che si sono incontrati e conosciuti reciprocamente durante gli incontri di matching B2B e di F2B, con l’obiettivo di conoscere, approfondire e sviluppare le varie possibilità di network e di collaborazione.

Oltre ciò alle startup innovative è stata data la possibilità di incontrare le aziende BIG attraverso una Call4Ideas. Una sessione anch’essa dedicata all’incontro tra domanda e offerta di innovazione ma con modalità diverse rispetto al mattino. Durante questa sessione grandi aziende toscane, tra cui Acea, Nana Bianca, Fondazione Monna Lisa, Ambiente SpA, Mukki, Powersoft, Caen, El.En, Thales e la stessa Regione Toscana hanno potuto presentare tematiche d’interesse, le challenges. Fra l’altro la Regione ha presentato la prossima edizione di BTO per ottenere proposte ed idee relative al tema della digitalizzazione in ambito turistico. Con le challenger sono state chieste alla platea di aziende innovative presenti all’evento possibili proposte e soluzioni in una logica di Open Innovation. Questo ha consentito di fare uno scouting di possibili tecnologie e soluzioni innovative coinvolgendo in modo proattivo il sistema delle aziende innovative toscane.

 

Startup Italia Open Summit

Si avvicina un altro appuntamento molto interessante. Lo Startup Italia Open Summit www.startupitaliaopensummit.eu, evento organizzato da Startup Italia che si terrà lunedì prossimo presso l’Università Bocconi di Milano. Un grandissimo momento di incontro, di conoscenza e di ascolto di quelle che saranno le prossime tendenze ed i prossimi segnali provenienti dal mondo dell’innovazione e del digitale. Autorevoli speaker e numerose startup innovative animeranno la giornata tra incontri e pitch.
I luoghi e gli eventi ben gestiti ed organizzati hanno un grande privilegio. Ovvero quello di mettere in collegamento, di creare connessioni, di motivare, di supportare, di far sentire meno soli chi ogni giorno cerca di raggiungere il proprio obiettivo. Questo infatti è sempre il consiglio che dò: non isolatevi. Cercate invece di ritagliarsi del tempo da poter dedicare a eventi di questo tipo. Perché una volta rientrati nel proprio ufficio, di fronte al proprio pc o al proprio progetto, si ha la consapevolezza di far parte di un sistema di una potenza incredibile. Come la famosa goccia in mezzo al mare, parte di tante gocce nel vasto mondo dell’innovazione.
*Fonte Camera di Commercio di Firenze-Unità Operativa Statistica e Studi).

 

Autore del Post

Letizia Bianchi

Letizia Bianchi guida un team di professionisti specializzati, operanti in tutte le discipline che interessano il mondo dell’innovazione, per supportare la nascita e lo sviluppo di startup innovative e il processo di ri-innovamento delle piccole e medie imprese. Ceo di TechInn srl e Responsabile Ricerca/Innovazione in Hunkeler.it, crede che il mondo dell’innovazione debba andare di pari passo con il senso di sostenibilità e responsabilità sociale ed ambientale dell’impresa, per questo opera fianco a fianco con l’imprenditore, con l’obiettivo di creare un abito di sartoria ad ogni nuovo incarico, che mixi valore monetario con quello ambientale e sociale.

Commenti