WiP Radio

Black Friday in arrivo!

Black Friday in arrivo!

Black Friday in arrivo!

 

Buongiorno cari lettori di Wip!

Il Black Friday è in arrivo!

Ma cosa è in realtà il Black Friday? Ovviamente un’evento nato in un altro continente, quello americano,

Il nome infatti è utilizzato per indicare il venerdì successivo al giorno del ringraziamento negli Stati Uniti, che si celebra il quarto giovedì appunto di Novembre.
Inoltre il nome è dovuto al traffico congelato che questo evento genera.
Segna l’inizio dello shopping Natalizio e ci sono dei forti sconti sui tantissimi prodotti.

In passato ho potuto informarmi su questo venerdì di spese folli dove la gente è disposta a fare file nei negozi e arrivare alle mani per poter acquistare quello che desidera.
Al contrario in Italia, ci sono alcuni sconti ma non tanto vantaggiosi come quelli americani.
In Italia arriviamo solo per un massimo di un 20-30% con relativa attenzione per le solite “truffe” .
Vi lascio questo link di un mio articolo precedente dove ho speso qualche parola sugli acquisti in tempi di saldi

Non sono molto favorevole all’importazione di queste festività che non appartengono alla nostra cultura e quindi non ne capiamo il vero significato… come ad esempio Halloween.
Per quanto possa essere divertente sono dell’idea che non riusciamo a festeggiare il vero Halloween con lo spirito con il quale è nato.
Lo stesso vale per il Black Friday. In America ci sono sconti sostanziali che arrivano anche al 80-90%. Per questo è un evento celebrato, pubblicizzato e rinomato come una festa comandata.
Ho letto e ho visto documentari dove la gente perde la propria dignità pur di arrivare all’acquisto del proprio obiettivo. Persone che vengono schiacciate dalla folla in corsa all’apertura delle porte dei centri commerciali o dei negozi.
In effetti poter comprare qualcosa a 90€ piuttosto che a 900€ farebbe gola a chiunque.

Tuttavia sono dell’idea che non abbiamo bisogno di tutti questi accessori che volontariamente appaiono fra le nostre mail o sui social. Sono li … pronti a tentarci e a farci pensare che dobbiamo affrettarsi a comprarlo perché ne abbiamo realmente bisogno.
Io stessa in passato sono caduta nei tranelli commerciali e poi mi sono ritrovata con due yugorterie di cui non riesco a giustificarne l’utilizzo visto che non le uso.

Si pensa che siano le donne che siano propense allo shopping incontrollato tuttavia anche gli uomini hanno le loro ” liste desideri” e hobby altrettanto costosi al pari di borse e creme di marca.

Iniziate a controllare quello che  potrebbe mancarvi e fate un giro sul web per poter controllare se, arrivati a venerdì, quel determinato prodotto valga il prezzo scontato!

 

Buon shopping!

 

Autore del Post

Sabina Matteucci

Sabina, classe 1985, è appassionata di tutto ciò che è arte: musica, disegni, fotografia, creazioni con ogni genere di materiali. Inoltre ama il mare, gli animali, le lunghe passeggiate nel bosco e trascorrere tempo con gli amici.

Commenti