WiP Radio

Perfezione? No, FINZIONE

Perfezione? No, FINZIONE

I social network sono riusciti a costruire un universo parallelo nel cyberspazio, un universo che ha davvero poco in comune con quello reale.

Ma cosa sembra che insegnino i social? Sopratutto a quelle generazioni, i “millennials” li chiamano, che sono nati e cresciuti con questi?
…che il passare del tempo va combattuto, che i brufoli spariscono in un solo giorno, che l’acqua di Viareggio è cristallina e che la cellulite è solamente una parolaccia e non un qualcosa di realmente esistente!

Perfezione? No, finzione!

Instagram in particolar modo è il social network per eccellenza dell’apparenza.
Per esempio, la prima cosa che ti suggerisce di fare prima di pubblicare una foto è: metti un filtro, un effetto quindi che anche se di poco modifica quello che davvero abbiamo fotografato e visto con i nostri occhi. Ovvio che aggiungiamo un filtro, con quelle luci e quei colori la foto sembra molto più bella! Tutti lo fanno, anche io, non lo nego.
Ma poi c’è a chi un filtro solo non basta e quindi, grazie ad una miriade di applicazioni o programmi, iniziano a modificare le proprio foto in modo da pubblicare l’immagine che hanno nella loro testa. Così quella pelle imperfetta viene piallata, i denti sbiancati, la pancetta ristretta e le smagliature cancellate.
Il risultato è una foto apparentemente perfetta, pulita. Un noi che vorremmo essere? Può darsi.

Tutto questo bisogno di modificare noi stessi ed apparire come Barbie e Ken sulle pagine social è dovuto al fatto che la società in cui viviamo ci ha imposto certi tipi di modelli femminili e maschili irraggiungibili.

Però voglio dirvi che è ok non avere la tartaruga, è ok avere l’acne o la cellulite ed è ok essere bassi o calvi… Ed ultimamente molti personaggi famosi stanno cercando di diffondere questo messaggio anche sui social network.

A proposito di ciò, una foto che la scorsa settimana ha ottenuto milioni di like e commenti proprio su Instagram è stata quella pubblicata dalla pop star Demi Lovato. Che ha dichiarato per Vanity Fair di essere stanca di vergognarsi del proprio corpo!


Nel post scrive che mostrarsi in questo modo un tempo era la sua più grande paura, ma adesso ha deciso di aprire un nuovo capitolo della sua vita e dire basta alla finzione e basta alle rinunce!
Il messaggio che vuole trasmettere la cantante è che noi tutto dovremmo amarci anche con le nostre imperfezioni e non dovremmo temere di nasconderci… per cosa poi? Per un commento di una nullità? Non ne vale di certo la pena.

Il body shaming purtroppo però infesta i social network e non tutto hanno la forza per combatterlo… per questo messaggi come quello di Demi sono fondamentali!
E come lei anche Rihanna per esempio ha deciso di mostrare orgogliosa le sue nuove curve (grazie alle quali poi ha lanciato un’incredibile linea di lingerie) o Bella Thorne che ha postato foto di lei senza trucco e con i brufoli in bella vista che da tempo continua a combattere.

Vedete? Instagram, Fecebook, Snapchat ecc. non solo solamente modelle di Victioria’s Secret o tronisti di Uomini & Donne ma ci sono anche tanti personaggi che cercano di trasmettere positività.

E come dice sempre una grande giornalista e conduttrice televisiva che ammiro molto, Alda D’Eusiano:

“Amatevi sempre e siate immensamente felici”.

Autore del Post

Paola Palazzetti

Paola nasce a Lucca nel 1995. È un'inguaribile romantica, una chiacchierona ed una persona molto solare. Per lei la famiglia, gli amici ed i suoi animali sono la cosa più importante. Adora le serie tv, la musica ed il cinema ma soprattutto è una fashion e beauty addicted. Difetti? È una ritardataria cronica.

Commenti