WiP Radio

Mozzarella impostora! (come osi?)

Mozzarella impostora! (come osi?)

Bentrovati!

 

Oggi per voi, una piccola guida alle truffe alimentari!

 

Prima di tutto, in che modo si può contraffare il cibo?

 

L’ ADULTERAZIONE, consiste nell’alterazione dell’alimento, attraverso, ad esempio, l’aggiunta di elementi di qualità inferiore.

 

NELL’ALTERAZIONE, è la composizione originaria dell’alimento che viene alterata: si mette al banco un formaggio bonificato dalla muffa e si spaccia come fresco!

 

Nella CONTRAFFAZIONE vera e propria si inganna il consumatore sulla qualità o sulla composizione dell’alimento.

 

La SOFISTICAZIONE è invece l’aggiunta  di sostanze per migliorare l’aspetto di un alimento o simularne la genuinità.  Ad esempio, esistono delle sostanze che possono rendere la mozzarella più bianca!

 

Altro aspetto da considerare è il duplice profilo a cui queste mistificazioni possono condurre: una frode sanitaria che può portare a problemi di salute di lieve entità o anche più gravi, o una frode commerciale, perseguibile ai sensi dell’art. 515 del codice penale : “nell’esercizio di un’attività commerciale, ovvero di uno spaccio aperto al pubblico, consegna all’acquirente una cosa mobile per un’altra, ovvero una cosa mobile, per origine, provenienza, qualità o quantità diversa da quella dichiarata o pattuita”.

 

Adesso, dopo aver descritto quali tipi di inganno possono venire perpetrati, vediamo quali alimenti sono più a rischio!

 

Primo fra tutti? L’olio d’oliva. Può essere alterato, può essere sofisticato, può essere spacciato come tale ma trattarsi di olio di semi.

Stessa cosa per il vino, per il quale possono essere usate uve diverse da quelle indicate, può essere sofisticato con sostanze chimiche per aumentarne l’alcoliticità o modificarne il colore.

Il latte! Il latte può essere “annacquato”, oppure può provenire da del latte in polvere.

Pane, pasta,cereali possono non essere composti da quello che viene indicato: farine diverse, umidità aumentata.

Il carne e il pesce,  se vengono alterati, possono essere particolarmente pericolose per la salute:

Il pesce può essere venduto come fresco al posto di scongelato, di allevamento invece di pescato in mare.

La carne può contenere antibiotici e ormoni vietati, può provenire da animali malati, può essere edulcorata e trattata per sembrare più fresca.

 

Come consumatori facciamo attenzione e in caso di dubbi rivolgiamoci alle associazioni in nostra difesa!

 

Alla prossima settimana!

 

 

 

Autore del Post

Silvia Cavaliere

Ha studiato diritto, ma la sua passione è da sempre la scienza legata all'alimentazione e alle risorse, soprattutto agricole.

Commenti