WiP Radio

Quando stretto è troppo stretto?

Quando stretto è troppo stretto?

Quando stretto è troppo stretto?

Buongiorno cari lettori di Wip!

Come procede la vostra estate?Avete già esaurito le ferie o siete  in procinto di partire?

Questa settimana parliamo dei rapporti difficili che si creano nelle coppi o nelle famiglie.

Troppo spesso ci troviamo a che fare con i cosiddetti ” mammoni”.
Ragazzi di ogni genere di età che sono incapaci a vivere in piena autonomia. Mamme che non solo non gli hanno dato la possibilità di diventare uomini ma che insistono a trattarli come dei bambini affetti da qualche handicap.

Ovviamente sono di parte e posso solo descrivere la situazione dal mio punto di vista.

Tuttavia ascoltando esperienze di mie amiche mi rendo conto che ci siamo passate  un po tutte. Vi posso che  non è piacevole avere il ruolo di

Fidanzate-Mamma, Sostitute della mamma e così via.

Quando stretto è troppo stretto?

C’è un labile confine che spesso non ci rendiamo nemmeno conto di sorpassare che delinea le due figure in questione.
Tutte noi abbiamo un senso innato di maternità… chi più chi meno… Questa tendenza che anche se  non abbiamo figli ci viene fuori nel rapporto con il nostro compagno.

Alcune di noi lo scambiano per affetto, altre per amore vero, altre per  puro interessamento. Spesso però ci scordiamo che come noi a nostra volta siamo state educate, anche  i maschi avrebbero dovuto ricevere quell’educazione e quel rispetto che troppo spesso danno per scontato o interpretano come ” amore  illimitato della mamma”
Quindi per  loro è tutto dovuto. Perché sono stati viziati di amore.

Ci sono studi e studi, psicologi che hanno scritto trattai sull’amore malato nel rapporto madre-figlio. Ma chissà come mai ci si rifiuta di prendere in considerazione questi cervelloni che hanno studiato la materia.

Nelle coppie ha un’incidenza di separazione altissima e come spiega in questo articolo spesso ci vuole una rieducazione per un evidente scambio di ruoli.

Io non sono mamma e sono cosciente di non sapere cosa si prova per un figlio vederlo andare via con un’altra figura femminile.
Però sono una grande fan del rispetto e penso che ci siano dei limite che dobbiamo rispettare.

Donne, Ragazze, non crucciatevi se il vostro uomo preferisce la mamma a voi.
Probabilmente anche voi dovrete fare scelte diverse. Perché un vero uomo non dovrebbe farvi sentire in competizione con niente e con nessuno.

 

Quando la suocera è alla porta, l’amore vola via dalla finestra.
(Helen Rowland)

 

 

Autore del Post

Sabina Matteucci

Sabina, classe 1985, è appassionata di tutto ciò che è arte: musica, disegni, fotografia, creazioni con ogni genere di materiali. Inoltre ama il mare, gli animali, le lunghe passeggiate nel bosco e trascorrere tempo con gli amici.

Commenti