WiP Radio

Estate italiana: stessa spiaggia stesso mare

Estate italiana: stessa spiaggia stesso mare

So che non sembra vero visto che quest’anno la primavera è stata sostituita da un altro autunno ma si, la tanto attesa estate 2019 è finalmente arrivata e con lei anche il sole.

Finiti gli impegni scolastici o lavorativi la domanda sorge spontanea: dove trascorrere le vacanze? Mare o montagna?

Per quanto mi riguarda esiste solo ed esclusivamente il mare ma vi assicuro che anche le mete ad alta quota sono gettonatissime. Fra le più amate restano: Cortina d’Ampezzo in Veneto, le Pendici dell’Etna in Sicilia e Chiavenna in Lombardia. Delle vere e proprie delizie per gli occhi, posti talmente belli da sembrare delle cartoline. Tante attività da poter fare e soprattutto tanto relax.

Ma allora perché un grandissimo numero di italiani continua ostinatamente a scegliere le affollatissime spiagge dei vari litorali della penisola?

Tramite un piccolo sondaggio sono riuscita a capire che il mare e l’elemento che meglio rappresenta la voglia di libertà e spensieratezza che tanto è stata reclusa durante l’inverno dentro aule, uffici e vestiti pesanti. La gente vuole letteralmente spogliarsi, sentire la pelle che scotta e la salsedine addosso, farsi vedere e soprattutto guardare gli altri che passano sul bagno asciuga, gustarsi uno spritz con i piedi ancora a mollo nell’acqua e pranzare con un gelato da 6kg.

Mi pare ovvio che siamo un popolo di temerari: siamo in grado si svegliarci quasi all’alba per preparare i panini per il pranzo o stare ore ed ore in coda in autostrada! Senza parlare poi del tempo che si impiega a cercare un parcheggio libero vicino alla spiaggia…..

Però il mare ci attira come il miele per le api, rappresenta uno status quo, sembra quindi impossibile cambiare idea.
Forse però non sarebbe così male un’estate in montagna! Sicuramente da provare almeno una volta nella vita.
Voi cosa dite? State ancora leggendo o avete lasciato tutte le vostre carabattole sotto l’ombrellone?

Autore del Post

Paola Palazzetti

Paola nasce a Lucca nel 1995. È un'inguaribile romantica, una chiacchierona ed una persona molto solare. Per lei la famiglia, gli amici ed i suoi animali sono la cosa più importante. Adora le serie tv, la musica ed il cinema ma soprattutto è una fashion e beauty addicted. Difetti? È una ritardataria cronica.

Commenti