WiP Radio

Homemade drink

homemade drink

Homemade drink

SCIROPPO DI LIME:

5 lime non trattati, 250 ml di acqua, 500 gr di zucchero semolato. Altro materiale occorrente: 2 bottiglie da 250 ml sterilizzate e con chiusura meccanica

Togliere la scorza di due lime con uno sbucciapatate senza arrivare alla parte spugnosa. Mettere la scorza in una casseruola con l’acqua, portare ad ebollizione con fiamma media. Spegnere il fuoco ed aggiungere lo zucchero e mescolare fino al completo scioglimento. Nel frattempo sbucciate fino alla polpa i tre lime rimasti e togliete agli altri due la parte bianca rimasta. Separate gli spicchi e togliete semi e membrane. Quando lo zucchero nella casseruola si è sciolto del tutto, filtrare il liquido in una ciotola eliminando soprattutto le scorze. Passate poi il risultato ottenuto in un’altra casseruola aggiungendo gli spicchi e portare ad ebollizione per farlo addensare evitando che si caramellizzi. Una volta raffreddato versare nelle bottiglie et voilà! Chiaramente va bevuto diluiti in acqua possibilmente fresca. Certamente non un classico che, una volta aggiunto il valore dell’homemade, conquisterà tutti.

 

SCIROPPO DI MENTA:

50 gr di ramoscelli di menta, 500 ml di acqua, 500 gr di zucchero semolato. Altro materiale occorrente: 1 bottiglia da 500 ml con tappo a vite o a chiusura meccanica

mentaLavare la menta e scuotere per togliere il grosso dell’acqua. Mettere in una ciotola ed aggiungere lo zucchero e l’ acqua bollente, mescolare bene per sciogliere lo zucchero. Coprire con un panno e lasciar riposare per 48 ore, mescolando ogni tanto. Poi filtrare e scartare le foglie. Portare la casseruola a ebollizione per sciogliere lo zucchero  e fate poi sobbollire per 5 minuti. Una volta raffreddato versare nella bottiglia. Un grande classico dell’ homemade da fare principalmente tra estate ed autunno anche se adesso la menta si trova quasi tutto l’anno nei supermercati. Ottimo diluito in estate in acqua fresca o in inverno dentro il latte, ma anche ingrediente per torte o biscotti rigorosamente homemade.

 

BIRRA ALLO ZENZERO:

1/2 limone, 20-50 gr di zenzero fresco (a seconda dei gusti), 2 litri di acqua bollente, 250 gr di zucchero a cubetti, 1 e 1/2 cucchiaini di cremor tartaro (facilmente reperibile anche in alcuni supermercati), 10 gr di lievito di birra fresco, 1 cucchiaino di zucchero superfino. Altro materiale occorrente: vaso di terracotta o una ciotola molto grande e profonda e 3 bottiglie da 750 ml di plastica con tappo a vite.

birra-allo-zenzeroTogliete la scorza del limone con uno sbucciapatate evitando la parte bianca, spremete il succo, colatelo e mettetelo da parte. Battete lo zenzero con un mattarello o un martello di legno. Versate l’acqua bollente nel vaso o nella ciotola, aggiungete lo zenzero tritato (chiaramente dopo aver tolto la buccia), lo zucchero a cubetti, cremor tartaro e la scorza e il succo del limone intiepidito.  Impastate il lievito con lo zucchero superfino, poi aggiungere al resto mescolando bene. Infine lasciar riposare fino al giorno successivo. La mattina togliete i frammenti in superficie con una schoiumarola, colate in una grande caraffa e imbottigliate. La birra è già pronta ma è preferibile berla dopo due giorni. Sfortunatamente si conserva per solo una settimana nel frigo, ma niente paura! Oltre ad essere un magnifico tonico può essere utilizzata per fare uno dei cocktail più in voga al momento ovvero il Moscow mule al posto della ginger beer confezionata.

Autore del Post

Giulia Camilla Costa

Già curatrice in passato di vari blog, tra cui parte del blog della trasmissione di Mtv Ournoise, e forte dell'esperienza come speaker per la webradio pisana Radiocicletta, decide di dedicarsi qui ad una delle sue più importanti passioni. Nice To Clean You vuol essere come una sorta di soggiorno delle nonne, dove si imparano vecchi e nuovi rimedi tutti naturali, un non luogo dove imparare a riciclare con creatività e gusto, per capire insieme che ci vuole per poco per inquinare (ed inquinarsi) meno.

Commenti