WiP Radio

Apple lancia gli iMela retina display a 5K – Trillo

Apple lancia gli iMela retina display a 5K – Trillo

Apple presenta su iMac lo schermo più definito al mondo

Apple è pronta a stupirci, di nuovo.
Apple ha lanciato sul mercato il nuovo modello di iMac 27″, il computer all-in-one top gamma di Apple, con schermo “retina display” a risoluzione 5K ovvero ben oltre il più conosciuto Full HD.
La risoluzione del nuovo iMac 27″ retina display è di 5120 x 2880, ovvero, una risoluzione quadrupla rispetto al tradizionale iMac e con il 67% di px in più rispetto ad un display 4K. Nonostante l’altissima densità di px e l’impiego di un processore dedicato per gestirli, il display del nuovo iMac risulta il 30% più efficiente nei consumi grazie alla tecnologia LED.
imac.27.retina

Il retina display inizialmente progettato per iPhone 4, oggi, è ormai diventato un punto di forza dei prodotti Apple. Si tratta di uno schermo di altissima risoluzione, caratterizzato da un rapporto di contrasto particolare, e con una densità di quasi 300 punti/pollice ovvero come la carta stampata; ciò si traduce in immagini più limpide e dettagliate ma anche in testi più leggibili che affaticano meno l’occhio.

CONFIGURAZIONE BASE
La configurazione base dell’iMac 27 con retina display 5K prevede:
PROCESSORE: Intel Core i5 quad-core a 3,5GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,9GHz;
SCHEDA GRAFICA: AMD Radeon R9 M290X espandibile alla AMD Radeon R9 M295X;
RAM: 8GB espandibile fino a 32GB;
HD: Fusion Drive da 1TB espandibile fino a 3TB oppure un’unità flash PCIe fino a 1TB.

CONSIDERAZIONI
Apple, senza dubbio, ha prodotto un capolavoro di ingegneria ma innovazione significa esclusivamente avere uno schermo ultra-definito?
Anche, ma non solo. Per chi, come me, con le immagini ci lavora sicuramente apprezzerà ma forse alla stragrande maggioranza degli utenti potrà sembrare eccessivo spendere € 2.629,00 per avere uno schermo ultra-definito. Il grande limite di questi iMac è che oggi avere uno schermo a 5K può avere un senso solo se sei un professionista dell’immagine e hai bisogno di lavorare su tutti i dettagli perché non è facile reperire o produrre foto e video a quella risoluzione. Acquistarlo ora si rivelerà sicuramente un investimento economico che verrà ben ripagato dalla tecnologia a largo consumo tra qualche anno.

Puoi acquistarlo su Apple Online Store.

Tu cosa ne pensi? Ascolta il podcast e fammelo sapere nei commenti.
Ci sentiamo la prossima settimana,
Ale.

LA MUSICA CHE CI HA TENUTO COMPAGNIA IN QUESTA PUNTATA:
1) “Lust” degli Futurelight
2) “Sin Dolor” degli Diversion Sonora
3) “Tripping” di Paul Lisak & After The Ice
4) “It Happens All The Time” di Paul Lisak & After The Ice
5) “Time To Forget” dei The Monster Brothers
6) “Thru the Line” dei The Monster Brothers
7) “Sack of Bones” dei The Monster Brothers
8) “Sweet Wine” di Luke Spark

Autore del Post

Alessandro Catinella, vive, studia e lavora a Cecina come grafico pubblicitario, web designer e fotografo freelance. Appassionato osservatore dell’uomo e del mondo in cui vive. A 7 anni incontra la sua prima macchina fotografica, una usa e getta, con la quale fu amore a prima vista. Su Wip Radio parla di "roba da nerd". www.alessandrocatinella.it

Commenti