WiP Radio

Herbie Hancock : viaggio inaugurale nel Jazz contemporaneo.

Herbie Hancock  : viaggio inaugurale nel Jazz contemporaneo.

Herbie Hancock : viaggio inaugurale nel Jazz contemporaneo.

 

 

 

Pianoforte 1940 

 

 

 

 

 

Uno dei più grandi pionieri del Jazz-fusion: Herbie Hancock.

Herbie Hancock debuttò sulla scena musicale nei primi anni sessanta, dopo aver lavorato come pianista e compositore e motore di un flusso musicale creativo senza limiti.

Il suo talento nell’approfondire l’armonia musicale,sconfinò nella sperimentazione elettronica dopo aver scalato i gradini della musica classica creando un impatto con pubblico e critica , enorme.

Miles Davis ft Herbie Hancock

 

Si unì a Miles Davis ridefinendo sezione ritmica e aprendo strade nuove ad intuizioni che migravano dal rock , allo swing al latino con una linea di accordi circolare ,divenendo successi .

 

Quello che un ragazzino prodigio capace di suonare un concerto di Mozart e studiare ingegneria, riusci’ a illustrare, fu sicuramente il carattere polimorfico del jazz contemporaneo .

Herbie al pianoforte.

 

 

Il concept album del 1965 ”Maiden Voyage”,composto da cinque pezzi dedicati al mare intrisi di musica in continua evoluzione .

Maiden Voyage (title track) migrava dal rock ,al latino allo swing, fusa ad una linea melodica Hegeliana ,spiroidale ,con accordi modali lunghi che ti portano oltre l’orizzonte.

 

 

Creative Commons License
Herbie Hancock : viaggio inaugurale nel Jazz contemporaneo by Martina Salsedo is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 4.0 International

Autore del Post

Martina Salsedo

Musicista e cantautrice, da oltre vent'anni nel mondo e nella musica Blues Rock con i suoi Black Tunes. Martina è stata direttrice di Livorno TV e adesso di Officina di Arte e Musica e Livorno Porto Musicale, dove si occupa di dare spazio a chi ha talento ma non possibilità di espressione e crescita nel propio paese.

Commenti