WiP Radio

Recensione “I Cinque linguaggi dell’Amore”, Gary Chapman

Recensione “I Cinque linguaggi dell’Amore”, Gary Chapman

Buonsalve a tutti!

It’s a beautiful night, we’re looking for something dumb to do 
Hey baby, I think I wanna marry you

Iniziamo il video con la canzone più famosa di Bruno Mars per quanto riguarda le proposte di matrimonio: tutto bello, tutto romantico, ma come dice la maggior parte delle persone “il matrimonio è la tomba dell’amore”.

Invece di rimanere in questa condizione, oggi parliamo proprio di questo: Amore.

I cinque linguaggi dell'amore

I CINQUE LINGUAGGI DELL’AMORE

di Gary Chapman

 

Editore: Elledici

Pagine: 159

Prezzo: 10,00 €

” Tu e la persona che ami usate la stessa lingua per esprimere il vostro amore? Le persone esprimono e ricevono amore con modalità diverse. Il Dottor Gary Chapman identifica queste modalità con i cinque linguaggi dell’amore: 

  • Parole di rassicurazione;
  • Momenti speciali;
  • Doni;
  • Gesti di servizio;
  • Contatto fisico;

Se dici <<ti amo>> in una lingua che il tuo coniuge non comprende, lui o lei non capirà affatto che tu esprimi amore. Il problema sta proprio nel fatto che parlate due linguaggi diversi.”

Che cosa accade all’Amore dopo il matrimonio? Perché tutto l’amore sentito prima svanisce?

Eeeh. Belle domande queste… sono proprio queste due domande a spingere l’autore, Gary Chapman a scrivere questo libro, che inizia con un incontro casuale dell’autore con un passeggero di un aereo che gli pone proprio queste domande.

Gary inizia così ad esporre la sua teoria: Ognuno di noi ha un serbatoio d’amore, che ha bisogno di essere riempito per sentirsi amato; quando questo serbatoio segna “vuoto” è probabile che il matrimonio di una coppia sia al capolinea… riempire il serbatoio emozionale è facile se si riceve amore. Il problema è che le persone parlano linguaggi d’amore diversi. I principali linguaggi dell’amore sono cinque e comprenderli e impararli potrebbero influenzare in modo radicale il comportamento della persona amata.

Le persone si comportano in modo diverso, quando il loro serbatoio d’amore è pieno.

Prima di spiegare questi cinque linguaggi, però, Gary Chapman ci descrive un fenomeno importante ma confuso: “l’innamoramento”.

Tutti noi, almeno una volta ci siamo innamorati, o comunque sia, sappiamo bene le emozioni che si provano, anche grazie ai numerossissimi film romantici che specialmente noi donne guardiamo, sognando anche noi il nostro principe azzurro.

L’esperienza di innamoramento è esaltante. Ci addormentiamo pensando a Lui/Lei; ci svegliamo pensando a Lui/Lei e trascorrere tempo insieme è come trovarsi nell’anticamera del paradiso. La persona innamorata si illude che l’amato sia perfetto e che il loro matrimonio sia con il famoso finale “e vissero tutti felici e contenti”.

(noi donne in questo andiamo forte eh, ammettiamolo.)

Purtroppo però, l’eternità dell’esperienza dell’innamoramento è fittizia, non reale. La Dottoressa Dorothy Tennov, psicologa, ha condotto ampi studi su questo fenomeno e ha concluso che la durata media di questa esperienza è di due anni. Infatti, alcuni ricercatori hanno concluso che l’esperienza di innamoramento non può essere definita “amore” per diverse ragioni e che il vero amore ha necessariamente inizio alla fine dell’esperienza dell’innamoramento.

L’amore non è un sentimento ma è una decisione. E solo chi sa decidere sperimenta, dopo, sentimenti forti e dolcissimi.

Tutto questo discorso per dire che l’amore è una scelta.

Una scelta che si compie tutti i giorni della nostra vita.

Non è facile e non è come viene descritto nei film. E’ tutta un’altra cosa. Ci sono le difficoltà e i problemi, ci vuole un impegno costante. E se vogliamo provare dei sentimenti forti, dovremo leggere questo libro ed imparare. Nessuno ci insegna a amare e forse è proprio quello di cui abbiamo bisogno.

 

Noi amiamo sempre troppo poco e troppo tardi.

Affrettiamoci ad amare, perché al tramonto della vita saremo giudicati sull’amore.

 

e con questa citazione di Roberto Benigni (vi lascio QUI il video) vi saluto e vi chiedo:

 

..Per voi che cosa è l’Amore?

 

 

Buona Lettura!

Rachele.

 

 

 

Autore del Post

Rachele Bini

Rachele, 25 anni, Una, Nessuna, centomila. Studentessa lavoratrice con l’hobby di leggere, dalle scritte sui muri ai grandi classici della letteratura.

Commenti