WiP Radio

C’era una volta il nuovo Re di Franco Sciusco!

C’era una volta il nuovo Re di Franco Sciusco!

C’era una volta il nuovo Re di Franco Sciusco!

Solo pochissimo tempo fa ho avuto il piacere e l’onore di conoscere, grazie alla cara amica Annamaria Meisel, un ortonese doc: Franco Sciusco.
franco sciuscoFranco Sciusco è un artista internazionale che ha iniziato a dipingere sin da ragazzino: disegnava i suoi desideri perché così sperava che si avverassero!
Il suo più grande Maestro è stato suo padre che gli ha trasmesso sia il dono della pittura che l’amore per la musica. Franco amava vedere il padre dipingere ed amava, in egual misura, vederlo suonare il violino: in entrambe queste arti il tutto si trasformava in suoni, parole, forme, colori, pura POESIA!

franco sciusco

Il domani

Mi piace moltissimo il pensiero di Sciusco sull’arte, Franco intende l’arte come un nuovo giorno, un nuovo capitolo, un nuovo progetto: il domani!
Di tutte le sue opere una mi è entrata veramente nel cuore, è un’opera fatta interamente di cartone, con l’unica aggiunta di colla vinilica e resina; Sciusco ha impiegato solo quattro mesi per realizzarla: è una scultura di una bellezza disarmante, sembra che parli, perfetta nelle sue forme e nel suo sguardo, dall’anima pura, è una scultura talmente bella e ben fatta che pare reale, scultura che Sciusco definisce “il nuovo Re”, pezzo unico che attualmente si trova nella biblioteca diocesana di Pescara.
Concludo questo mio brevissimo articolo con un augurio: al mio nuovo amico, padre di questa magnifica opera, auguro di continuare a realizzare opere strabilianti, eccellenti e di riuscire a trasmettere tutta la sua arte, a noi, invece, auguro di trovare nella vita di tutti i giorni i “nostri Re”, i nostri punti di riferimento, tutte quelle persone belle che ci insegnano, che ci emozionano e che ci fanno battere forte il cuore!

Sei bello
bellissimo
di una bellezza rara,
unica,
senza tempo!
Con il capo chino
come se tu non volessi farmi pesare
il tuo sapere,
con i capelli sul viso,
spettinato
proprio come me!
Bellissimo
nei tuoi movimenti,
nelle tue forme perfette e decise!
Per un istante
provo a chiudere gli occhi e
immagino la nostra vita insieme:
bellissima!
Ho paura di riaprire gli occhi,
ho paura che il sogno svanisca
e invece
porto le mie mani al cuore e
ti ritrovo dentro di me!
Sei il mio Re e
insieme
cambieremo il mondo!

Paola Giustiniani

Autore del Post

Paola Giustiniani

Nata a Pisa, dove risiede, il 5.3.70. Studia a Tübingen in Germania e si laurea in lingua tedesca presso la facoltà di Lingue e Letterature straniere di Pisa. Lavora presso la Knauf dal 2001, multinazionale leader nel settore dell'edilizia, in qualità di Assistente di direzione di stabilimento. Ha iniziato la collaborazione con WiP Radio scrivendo il blog "Emozioni e non solo... giustappunto". Quest'anno ritorna proponendo una nuova rubrica, "Battiti di ciglia petalosi".

Commenti