WiP Radio

FUSIon Pat Metheny

FUSIon Pat Metheny

FUSIon Pat Metheny

Pat Metheny

Pat Metheny (1954), chitarra

Pat Metheny nasce nel 1954 da una famiglia di musicisti del Missouri, nella patria della west & country music.

Inizia il suo approccio musicale con la tromba per poi passare alla chitarra.

A metà degli anni sessanta era già un genio della musica, all’età di quindici anni lavorava per sei sere a settimana suonando bebop con una band famosissima di Kansas City.

Pat Metheny

Iniziò prestissimo ad insegnare chitarra al Berklee College of Music di Boston ed entrò nella Gary Burton Band dove rimase per tre anni prima di formare il Pat Metheny group.

Pat Metheny in un’intervista del 2016 a Radio Monte Carlo ha detto esplicitamente di vivere ancora dopo quarant’anni  esperienze mistiche e di ricerca salendo sul palco.

La musica per lui è un po’ come entrare in chiesa, un’esperienza trascendentale, qualcosa che spiega certi aspetti mistici dell’uomo che non riusciamo a spiegare con le parole e che attraverso la musica divengono leggibili ed immediati.Pat Metheny

 

È chiaro quindi che  intriso di abilità tecnica ed estasiato dall’ispirazione della musica stessa non potesse far altro che creare delle meraviglie del jazz, fusion ma anche del bebop, blues e musica brasiliana.

Un chitarrista capace ancora oggi di ricercare nuovi suoni e creare flussi emotivi dinamici e unici.

Il suo gusto personale si è affinato su linee intellettuali ed affascinanti, ha conquistato il mondo intero trovandosi a suo agio ovunque come fosse a casa, senza dover uscire dalla musica per trovare ispirazione.

Pat Metheny

Pat Metheny Group. Venue Nile, North Sea Jazz 2010, Rotterdam.

 

Autore del Post

Martina Salsedo

Musicista e cantautrice, da oltre vent'anni nel mondo e nella musica Blues Rock con i suoi Black Tunes. Martina è stata direttrice di Livorno TV e adesso di Officina di Arte e Musica e Livorno Porto Musicale, dove si occupa di dare spazio a chi ha talento ma non possibilità di espressione e crescita nel propio paese.

Commenti