WiP Radio

Dopo le feste? Dieta!

Dopo le feste? Dieta!

In quanti lo avrete detto! Tra i buoni propositi dell’anno nuovo c’è sempre quello di mettersi – o rimettersi – a dieta dopo le feste.

E d’altra parte che vi aspettate? Dopo 3 quintali di pandori e panettoni, il burro che vi esce dalle orecchie, lo zucchero a velo sempre nell’aria, salse e salsine disponibili H24 e le porzioni delle mamme o delle nonne che non vi vogliono vedere sciupati, rimettersi un po’ a regime alimentare più che un vezzo estetico è, per alcuni, una vera e propria necessità.

Ma come si fa a rimettersi in forma pur non rinunciando al gusto?

Persone più competenti di me hanno detto che per ritornare in forma (la propria, non quella di Naomi Campbell) dopo le feste è necessario:

  • fare un pochino di esercizio fisico (non valgono i 3 scalini che dovete fare per arrivare sul posto di lavoro);
  • liberarsi dalle tossine;
  • evitare lo stress.

Dunque dato che per la prima e l’ultima affermazione non posso fare niente lasciate che vi consigli cosa si può fare per  liberarsi dalle tossine.

  1. Dopo le feste è utile, un giorno alla settimana, consumare principalmente alimenti ricchi di antiossidanti come frutta e verdura (spinaci, mirtilli, succo di arancia, kiwi) limitando al massimo l’apporto di grassi saturi e riducendo l’apporto proteico.
    Inoltre in questo giorno è utile evitare l’attività fisica e concedersi al suo posto un rilassante bagno turco o una piacevole sauna (il che non vi autorizza a non muovere un dito negli altri 6 giorni della settimana 😁).
  2. Sì a tisane e infusi! Al mattino ma anche in qualsiasi momento della giornata, idratarsi è importante. Da non sottovalutare le potenzialità di alcuni ingredienti come lo zenzero, perfetto per la depurazione post vacanza!
  3. Prediligere le zuppe, le insalate e la frutta!
    Le zuppe, perfette per mangiare bene e saziarsi. Io vi consiglio di provare questa di “In cucina con il cuore”: zuppa di lenticchie e peperoni gialli. Oppure questa: zuppa con ceci, spinaci e zenzero di Sandroforkitchen_nutrition! Buonissime, bellissime e profumatissime!
    Le insalate se non caricate con ingredienti o condimenti extragrassi sono anche esse un ottimo rimedio. Anche qui importantissimo giocare con i colori e i sapori e – perché no – con la frutta. Ecco un esempio perfetto per il post vacanza: l’insalta di gamberi, avocado e arancia di “Chef” Lorenzo. Oppure ancora più light la sfiziosissma insalatina di lamponi con semi tostati di Pizzaforbreakfast .

Che dire, non mi dite che non vi ho dato qualche spunto! Sul finire, per gli appassionati di estratti una chicca della Flavia: l’estratto disintossicante e antinfluenzale con sedano e zenzero! Una bomba per la depurazione e per le vostre difese immunitarie!

Quindi buona depurazione a tutti, spero che i miei spunti vi siano utili!

Aspettiamo tutte le vostre ricettine caloriche o meno su www.cookpad.it

Baci

LeTy- GaGa

Autore del Post

Letizia Vallini

Alla soglia dei 30 anni sono tantissime le cose che ha da raccontare. Nativa di Rosignano e di adozione Veronese, nel suo cuore e nella sua mente sogna da un po' gli States. Per cercare di non perdere tutto ciò che le accade, cerca di parlarne: attraverso la radio, la scrittura, l'arte, attraverso il suo lavoro - si occupa di web marketing e community management, colora la sua vita di tinte brillanti. Anche se si sente grata davvero solo quando si accorge di riuscire a colorare un momento della vita degli altri, che sia un secondo, un giorno o il tempo che ci vuole :) .

Commenti