WiP Radio

Il 2000 diventa maggiorenne

Il 2000 diventa maggiorenne

Benvenuti nel 2018, anche dal blog “Fanta & Bet”! Per noi è una data importante forse più di altri qui in webradio. 2018 infatti significa 18 anni dopo i 2000, il secolo che diventa maggiorenne! E diventare maggiorenne significa diventare “grandi”, poter fare delle cose per cui, anche se ti chiedono il documento, tu puoi spavaldamente mostrarlo con orgoglio e avere i requisiti per fare quasi tutto quello che ti pare… come per esempio entrare in una sala scommesse, fare il grande passo verso il gioco d’azzardo, seguendo i consigli di questo blog, che ogni settimana punta a far diventare un po’ più grassi i portafogli dei lettori.

Entrare in sala scommesse non è che sia una delle esperienze più belle della vita, l’ambiente di solito è saturo di belle speranze, sulla carta, di potenziali milionari e di vincite supersoniche che poi in realtà alla sera si infrangono quasi tutte con la dura realtà.

La scommessa pretende un po’ di incoscienza, ha bisogno di essere inseguita con un po’ di fantasia. Quello che nella vita sembra lineare, nel calcio soprattutto, non sempre lo è… e le poche volte che lo è paga davvero poco! Ci vuole quella dose di pazzia per cui un evento dato per difficile si possa tramutare in possibile e reale, un 2 fuori casa magari combinato con un altro paio di over 2,5 fanno lievitare le vincite molto più di molti 1 casalinghi delle corazzate europee. Una scommessa folle e azzeccata può cambiare la vita come successe a Lino Banfi nel “Bar dello sport” quando il suo tredici alla schedina diventò milionario per il 2 di Juventus Catania.

Come per questo capolavoro anni 80, se ci guardiamo un po’ indietro posiamo vedere che ci voleva un po’ i pazzia per scommettere su chi nasceva negli anni 2000 e proprio in questo anno compie la maggiore età. Chi avrebbe scommesso infatti due euro su un maghetto con gli occhiali neri e i capelli tagliati col pentolino, un tale Harry Potter, che proprio nel duemila usciva con il primo libro. Forse in molti in sala scommesse non lo avrebbero neanche degnato di un euro ma una piccola somma puntata su di lui oggi avrebbe garantito almeno un paio di garage sotterranei nel centro di Milano.

I Coldplay 18 anni fa pubblicavano il loro primo album “Parachutes”. In pochi avrebbero pronosticato per loro un futuro da star, anche se, già con Yellow facevano intravedere un talento da grandi numeri.

Occorre quindi abbandonare le certezze, aprirsi al cambiamento al rischio appunto. Chi tra noi muovendo i primi passi sui social non avrebbe pensato a una lunga vita di Myspace, quando in realtà nel giro di pochi anni fu abbandonato da tutti gli utenti e infine venduto al gigante Facebook?

In effetti una pagina intera per parlare di noi a volte può sembrare troppo… meglio affidarsi a mini messaggi o a foto per dire a tutti quello che siamo o quello che vorremmo essere… dipende dai punti di vista..qui non saprei davvero dove scommettere.

Solo pochi anni fa Floppy Disc, walkman e cassette sembravano certezze, 18 anni dopo in molti facciamo quasi fatica a ricordarseli.

18 anni fa Figo vinceva i pallone d’oro, la Lazio il secondo scudetto e il Valencia di Cuper arrivava secondo, tanto per cambiare in finale di Coppa dei Campioni. Oggi di figo nel pallone d’oro non è rimasto quasi niente, viene spartito tra gli sponsor un anno a Messi e un anno a Crisitano Ronaldo (per carità meritati ma… che palle!!), la Lazio ha rischiato il fallimento e si sta riprendendo solo in questi anni e la coppa dei campioni dove si accedeva solo vincendo il proprio campionato ora si chiama Champions League e fanno entrare quasi tutti dal quarto posto in su.

Visto che le certezze vacillano, occorre allora guardare a quali possibili rivelazioni può darci il nuovo anno per puntare su qualcosa di nuovo per primi e con grandi margini di guadagni. Il piazzamento Uefa del Benevento per esempio è un azzardo ma qualche vittoria in più ora sembra alla portata del club giallo rosso e potrebbe far lievitare le nostre schedine. L’Atalanta che ha sbancato l’Olimpico con un 2 che alla vigilia moltiplicava per molto le schedine, potrebbe essere una possibile finalista in Uefa e perché no, alzare il trofeo, oltre a fare altri sgambetti alle grandi in campionato.

Immobile sarà il nuovo re della classifica cannonieri? L’Italia, pur senza mondiale, riuscirà ad avere una discreta partecipazione almeno alle prossime elezioni politiche? E chi sarà la nuova Pippa Middleton nel matrimonio reale tra Henry e Meghan?

Non dovremo aspettare altri 18 anni per vedere cosa succederà davvero, basterà vedere cosa ci regalerà questo secolo ormai maggiorenne, cercando di anticiparlo magari con un po’ di astuzia ma soprattutto con un briciolo di pazzia. Buon anno di scommesse folli a tutti!

Autore del Post

Matteo Pardini

Blogger di WIP Radio con le sue "Bollicine".

Commenti