WiP Radio

L’importanza di giocare un derby. E magari vincerlo

L’importanza di giocare un derby. E magari vincerlo

Siamo proprio sicuri che sia sempre e comunque più importante partecipare che vincere? Non proprio. In particolare se parliamo di derby. Nel calcio si dice che i derby non si giocano, si vincono. Ed è quello che hanno fatto, molto semplicemente, Bari, Pisa e Siena nell’ultima giornata di campionato: hanno “solo” vinto un derby. Rispettivamente decisivi i goal di Galano, Eusepi e Marotta. Le parole, poi, se le porta via il vento, insieme ai “se”, ai “ma”, alle recriminazioni e a tutto il resto. Foggia, Livorno e Arezzo restano a bocca asciutta e si leccano le ferite. Quei tre punti persi, non sono soltanto tre punti persi. C’è di più, c’è dell’altro: c’è la storia. Poi c’è un altro derby, quello tra Ternana e Perugia, terminato in parità. Non solo derby, però. Nella 7^ puntata de “La BC del calcio” – straordinariamente in onda di mercoledì – Nicola Brandini vi parlerà dei (sorprendenti?) risultati in Coppa Italia, dove Cittadella e soprattutto Pordenone sono riuscite a vincere contro Spal e Cagliari. Le serie “minori” sono vive e lottano insieme a noi. Buon ascolto.

Autore del Post

Nicola Brandini

Aspirante giornalista con la passione per il calcio. È su WiP Radio perché ama raccontarlo.

Commenti